37 punti di Brooks: a Milano il derby contro Varese
Savino Paolella / www.sportbestphoto.com
Lifestyle

37 punti di Brooks: a Milano il derby contro Varese

L'americano dell'EA7 esplode nella serata in cui Pozzecco si fa espellere... strappandosi la camicia. Tutta la 7a di Campionato

Con Sassari chiamata nel posticipo ad affrontare Avellino dopo le sfortunate fatiche di Eurolega, sesta vittoria di stagione per le altre due di testa: con 13 punti del recuperato Drake Diener e altri cinque giocatori in doppia cifra a conferma di un roster altamente competitivo, Reggio Emilia supera in casa la solida Acea Roma per 87-83, mentre la Reyer Venezia trova nel lituano Dulkys (15 punti, con 5/8 nelle triple) il protagonista del successo altrettanto di misura (66-63) su Pistoia.

Il big-match: Varese-Milano 97-105
Un derby spettacolare. No, non quello deciso più dagli errori di Icardi ed El Shaarawy che dai singoli colpi di Menez e Obi, ma quello tra Varese e Milano andato in scena in contemporanea (solita, discutibile scelta delle dirette Rai) in un palazzetto di Masnago con nulla da invidiare a San Siro per densità di pubblico e tensione in campo. Non è mancato nemmeno il bomber: chiamato a sostituire in quintetto l’infortunato Gentile, MarShon Brooks ha infatti certificato il perché del suo passato Nba con una prova da 37 punti di cui potete leggere alla voce highlights. Altre voci positive per coach Banchi: i 17 punti con 5/5 da oltre l’arco di Melli (che contribuisce all’ottimo 19/35 di squadra), i 16 di Samuels (utilizzato anche come “4” a fianco di un poco incisivo James da centro vista l’indisponibilità di Kleiza), i 15 di un Ragland tenuto a lungo in panchina, ma poi decisivo durante l’ultimo giro di lancetta nel realizzare la tripla del 100-97 che ha di fatto spezzato l’equilibrio.

Per coach Pozzecco, invece, prima espulsione in serie A per doppio tecnico a fine secondo quarto con uscita dal campo che Inzaghi e Mancini mai potrebbero permettersi: ovvero strappandosi la camicia con coreografico gesto all’incredibile Hulk… Panchina quindi affidata al vice Ducarello e Varese (priva dell’infortunato Kangur) che rimane comunque in partita sino alla fine trascinata da Diawara (22 punti, con però un deficitario 5/13 nelle triple) e Robinson (21 punti, più 6 assist).

L'altra faccia delle conferenze-stampa del "Poz"


Le altre partite

Punteggio oltre quota cento anche tra Trento e Cremona, anche se con l’aiuto di un supplementare: 116-114 per la neo-promossa Aquila (Pascolo e Mitchell 26, Owens 23), che ha preso gusto a volare nelle zone alte della classifica in compagnia proprio degli avversari di giornata, oltre che di una Brindisi vittoriosa in casa su Bologna e di una Cantù che - sprofondata a -18 in quel di Caserta - rientra gradualmente in partita e trova in Feldeine l’uomo della provvidenza tra ultimo quarto e successivo supplementare ( 21 punti su 25 realizzati dal play domenicano negli ultimi 15’ di gioco). In Brianza il cantiere è però ancora molto aperto, con coach Sacripanti (che per Caserta ha fatto tanto in passato, riuscendo però a evitare il troppo di una sconfitta contro la fanalino di coda) che ha dato solo 2 minuti sul parquet a Hollis: bocciatura temporanea o cosa? Infine, nelle zone basse della classifica, successo di Pesaro su Capo d’Orlando con 21 punti di Ross e 18 di Myles.

Gli highlights della 7a giornata
Banalizzando, verrebbe da dire che anche per l’EA7 non tutti i mali vengono per nuocere: trovato spazio per il mal di schiena di Gentile, dopo i positivi segnali nell’ultima sconfitta interna di Eurolega MarShon Brooks esplode nel derby con 37 punti (6/12 da due e da tre, 7/10 dalla lunetta), oltre a 7 rimbalzi e 3 assist per un eccellente 40 di valutazione. Meno efficaci invece i 34 punti di Hayes (6/12 da due, 4/6 nelle triple, 10/14 ai liberi) nella sconfitta di Cremona contro Trento, in cui spicca la doppia doppia (26 punti, 12 rimbalzi) di Davide Pascolo. In evidenza anche il pacchetto di italiani di Reggio Emilia: 12 punti per Della Valle e Polonara (con in più 8 rimbalzi), 10 con 7 assist per Andrea Cinciarini.

I risultati della 7a giornata: Grissin Bon Reggio Emilia-Acea Roma 87-83, Pasta Reggia Caserta-Acqua Vitasnella Cantù 95-107 dts, Consultinvest Pesaro-Upea Capo d’Orlando 62-60, Enel Brindisi-Granarolo Bologna 75-64, Umana Venezia-Giorgio Tesi Group Pistoia 66-63, Dolomiti Energia Trento-Vanoli Cremona 116-114 dts, Openjobmetis Varese-EA7 Emporio Armani Milano 97-105, Banco di Sardegna Sassari-Sidigas Avellino (lunedì 24, ore 20, diretta Rai Sport).

La classifica: Reggio Emilia, Venezia 12; Sassari*, Milano 10; Cremona, Cantù, Brindisi, Trento 8; Avellino*, Roma 6; Bologna, Varese, Pistoia, Capo d'Orlando, Pesaro 4; Caserta 0. Sassari e Avellino una partita in meno.

Si ringrazia per le immagini della gallery il sito Supporter's Magazine

Milano troppo piccola per l'Eurolega

Il derby raccontato per immagini

Mattia Ozbot / Supporter's Magazine
Willie Dean in penetrazione: per lui 10 punti a referto

I più letti

avatar-icon

Paolo Corio