Lirica: Alexandrina Mihailova vince il premio musicale Etta e Paolo Limiti
(Alessandro Villa)
Lirica: Alexandrina Mihailova vince il premio musicale Etta e Paolo Limiti
Cultura

Lirica: Alexandrina Mihailova vince il premio musicale Etta e Paolo Limiti

Ora il soprano bulgaro con altri vincitori del concorso intitolato al presentatore-musicofilo, parteciperà al "trittico" di opere pucciniane che la Fondazione Limiti organizzerà dalla fine dell'estate in Lombardia

Una soprano bulgara ha visto la sesta edizione del Premio Etta e Paolo Limiti, che sabato 22 maggio 2021 si è tenuta al Teatro degli Arcimboldi di Milano, al termine di una serata di gala che è stata tra i primi eventi italiani a essere aperto al pubblico durante la pandemia.

I 14 partecipanti erano accompagnati dall'Orchestra filarmonica Italiana, diretta da Beatrice Venezi, mentre la giuria era composta da Dominique Meyer, sovrintendente del Teatro alla Scala; Claudio Orazi, sovrintendente Teatro Carlo Felice di Genova; Ernesto Palacio, sovrintendente e direttore artistico del Rossini Opera Festival di Pesaro; Paolo Gavazzeni, direttore artistico di Sky Classica Italia; Curro Soriano, direttore artistico dell'Associazione degli Amici dell'Opera di Siviglia; Dmitry Vdovin, direttore artistico dello Young artists program del Teatro Bolshoi di Russia; mentre Sabino Lenoci, direttore della rivista L'Opera, è stato direttore artistico del concorso e presidente della giuria.

I vincitori sono stati:

1° posto: Alexandrina Mihailova, soprano bulgaro.

2° posto: Davide Giangregorio, tenore italiano.

3° posto (a pari merito): Mara Gaudenzi, soprano italiano e Giuseppe Infantino, tenore italiano.

Premio Luciano Pavarotti: Francesco Bossi, baritono italiano.

Premio Teatro La Maestranza di Siviglia: Alexandrina Mihailova e Giuseppe Infantino, tenore italiano.

Premio giovane talento: Alexandrina Mihailova.

Il comitato organizzatore inviterà alcuni dei partecipanti a far parte del cast del "Trittico di Puccini" (Il Tabarro, Suor Angelica e Gianni Schicchi) che verrà rappresentato al Teatro degli Arcimboldi di Milano e in provincia di Vigevano, con l'Orchestra filarmonica Italiana.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti