Fondazione Magnani Rocca«Luigi Magnani. L’ultimo Romantico»
La Fondazione Magnani Rocca e alcune delle opere in mostra (Ufficio Stampa ESSECI)
Fondazione Magnani Rocca«Luigi Magnani. L’ultimo Romantico»
Cultura

Fondazione Magnani Rocca«Luigi Magnani. L’ultimo Romantico»

Sino al 13 dicembre 2020, alla Fondazione Magnani Rocca di Traversetolo una prestigiosa mostra che rende omaggio al suo fondatore

Intellettuale finissimo, amico di pittori, musicisti, letterati, aristocratici e collezionista d'arte fra i più importanti al mondo, Luigi Magnani (1906-1984) fece della sua «casa - museo» di Traversetolo, la cosiddetta «Villa dei Capolavori», un vero Pantheon dei grandi artisti di ogni epoca, un tempio che si andò animando lentamente con l'acquisizione di dipinti e arredi unici: una collezione straordinaria, che spazia da Francisco Goya (e già la grande tela, La famiglia dell'infante don Luis, da sola, varrebbe il viaggio a Traversetolo ...) a Giorgio Morandi, passando per Tiziano e Filippo Lippi, Paul Cézanne e Filippo de Pisis, Renoir e Antonio Canova, in mostra permanente nei saloni storici della Villa.

A questa collezione permanente, sino al 13 dicembre 2020, si affianca una mostra - curata da Stefano Roffi e Mauro Carrera - di ben cento magnifiche opere provenienti da celebri musei e prestigiose collezioni.

L'esposizione, che vuole essere un omaggio della Fondazione Magnani Rocca al suo Fondatore, si intitola «Luigi Magnani. L'ultimo Romantico» e raccoglie, in una sorta di mostra ideale, tutte quelle opere che Luigi Magnani, per i più svariati motivi, non riuscì ad acquistare: una su tutte, la gigantesca tela raffigurante «Il cavaliere in rosa», noto dipinto realizzato nel 1560 da Giovan Battista Moroni e solitamente conservato a Palazzo Moroni di Bergamo. Un'opera dallo straordinario impatto visivo, che introduce agli altri tesori in mostra

La mostra, dove e quando

L'ultimo romantico. Luigi Magnani il signore della Villa dei Capolavori
Fondazione Magnani-Rocca, via Fondazione Magnani-Rocca 4, Mamiano di Traversetolo (Parma).

Dal 12 settembre al 13 dicembre 2020.

Per informazioni, www.magnanirocca.it


Mario Mafai, Tramonto sul Lungotevere, 1929

Ti potrebbe piacere anche

I più letti