The Repairman
Cineama
The Repairman
Cinema

The Repairman, commedia anticonformista di Paolo Mitton - Video

Storia di un ragazzo che ama riparare le cose e capire perché non funzionano, aspirando a una vita "lenta", anacronistica rispetto ai nostri tempi

Ex ingegnere, addetto agli effetti visivi di film come La fabbrica di cioccolato e Alien vs. Predator, Paolo Mitton debutta alla regia di un lungometraggio con The Repairman. Dal 19 febbraio distribuito in Piemonte, regione che ne ha ospitato le riprese, dal 26 febbraio uscirà invece su tutto il territorio nazionale, dopo essere già stato presentato nella sezione Festa Mobile del 31° Torino Film Festival. Attraverso le disavventure tragicomiche di un ragazzo che ama riparare tutto, aspirando a una vita "lenta" senza essere attratto dal successo, si racconta la metafora di una ricerca della felicità anacronistica e anticonformista rispetto ai nostri tempi dove si butta freneticamente ciò che non va. 

Daniele Savoca è Scanio Libertetti, un ingegnere mancato che si guadagna da vivere riparando macchine da caffè. Conduce un'esistenza piuttosto essenziale nella provincia piemontese. In seguito a un'infrazione si trova a seguire un corso di recupero punti in un'autoscuola di provincia. Chiamato a spiegare come abbia perso la patente, travolge insegnante e compagni di corso con il racconto del suo ultimo anno di vita. Tra amici ormai realizzati che non perdono occasione per criticarlo, lo squillo insistente di un vecchio telefono e lo zio panettiere che lo incoraggia sempre a valorizzare le sue doti, Scanio si muove in equilibrio precario fra le contraddizioni del mondo moderno. Un mondo che preferisce continuare a correre e non incoraggia chi, come lui, si prende il tempo per capire ciò che non funziona e ripararlo. Solo Helena (interpretata dall'attrice inglese Hannah Croft), giovane inglese trasferitasi in Italia per lavorare come esperta di risorse umane, pare essere in grado di capirlo e di rassicurarlo. Almeno per un po'...

In questo video in esclusiva un estratto di The Repairman:

The Repairman di Paolo Mitton, estratto del film

"Sono sempre stato affascinato dalle relazioni umane e dalla loro imperfezione", spiega Mitton, autore anche della sceneggiatura. "Per questo ho scelto come protagonista di The Repairman Scanio, un personaggio talmente fuori luogo rispetto al mondo che lo circonda che crea imperfezioni ovunque si relazioni. Perché è un personaggio antico che si muove in un mondo che non l'ha voluto aspettare. Perché di mestiere ripara, in un mondo che piuttosto sostituisce con un modello più recente. Perché è lento e preferisce fare le cose per bene, in un mondo dove conta arrivare per primi".

I più letti