Jordan Horowitz
Kevin Winter/Getty Images
Jordan Horowitz
Cinema

Oscar 2017, aperta un'inchiesta sulla clamorosa gaffe finale

La società incaricata della consegna delle statuette: "Ci scusiamo con Moonlight, La La Land, Warren Beatty, Faye Dunaway e i telespettatori"

Il finale della premiazione degli Oscar 2017 è stato scioccante, ma anche divertente per lo spettatore: uno show - non voluto - nello show. A essersi tutt'altro che divertitè è stato invece il cast di La La Land, prima proclamato vincitore dell'Oscar come miglior film, con tanto di sorrisi, emozione, ringraziamenti sul palco del Dolby Theatre, poi disilluso. È stato un errore: è Moonlight il vero vincitore dell'Oscar come miglior film (qui il video della clamorosa gaffe).

La PriceWaterhouseCoopers, la società incaricata della consegna degli Oscar, intanto si è scusata per "l'errore" nell'attribuzione del premio al Miglior Film e ha annunciato un'inchiesta sull'accaduto.

La società ha riconosciuto che agli attori Warren Beatty e Faye Dunaway è stata data la busta sbagliata e così le due leggendarie star hanno annunciato per errore che il premio era stato conquistato da La La Land e non da Moonlight.

"Ci scusiamo sinceramente con Moonlight, La La Land, Warren Beatty, Faye Dunaway e i telespettatori degli Oscar per l'errore che è stato fatto durante l'annuncio del premio al Miglior film", si legge nel comunicato dell'agenzia. "Ai presentatori è stata data per errore la busta sbagliata e, quando scoperto l'errore, è stato immediatamente corretto". E ancora: "Stiamo indagando su quanto è accaduto e siamo profondamente dispiaciuti che sia successo. Apprezziamo la grazia con cui i nominati, l'Accademy, l'Abc e Jimmy Kimmel hanno gestito la situazione".

Kevin Winter/Getty Images
Il produttore di "La La Land" Jordan Horowitz (a sinistra) annuncia il vero vincitore dell'Oscar come miglior film, "Moonlight", dopo un'errata presentazione fatta dall'attore Warren Beatty (a destra), Hollywood & Highland Center, 26 febbraio 2017.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti