Joe Klamar/AFP/Getty Images
Cinema

Oscar 2014, il discorso di Paolo Sorrentino - Video

Ecco il regista partenopeo mentre accetta la statuetta per il miglior film straniero, vinta con La grande bellezza

È spettato a Ewan McGregor, affiancato da Viola Davis, dare agli italiani la notizia più bella della giornata: "The Great Beauty, Italy, Paolo Sorrentino". 

La grande bellezza ha vinto l'Oscar come miglior film in lingua straniera. Era da quindici anni che la prestigiosa statuetta non premiava un lungometraggio tricolore: l'ultima volta era spettato a La vita è bella di Roberto Benigni, nel 1999. 

Con un accento spiccatamente italiano, il regista napoletano sul palco del Dolby Theatre ha salutato così il premio: "Grazie all'Academy, a Toni (Servillo, ndr), Nicola (Giuliano, il produttore, ndr) e tutti gli attori, produttori, il gruppo. Grazie alle mie fonti di ispirazione: Federico Fellini, i Talking Heads, Martin Scorsese e Diego Armando Maradona. Grazie a Roma, Napoli, alla mia personale grande bellezza, Daniela, Anna e Carlo. Grazie a mio fratello Marco, mia sorella Daniela; questo è per i miei genitori, Sasà e Tina. Grazie tante". I genitori di Sorrentino sono morti quando lui aveva 17 anni, per una fuga di gas in casa.

Ecco il video del discorso:

 
Ti potrebbe piacere anche

I più letti