Cinema

Ti avevamo tanto amato. Nino Manfredi, un ricordo a 10 anni dalla morte

Il 4 giugno del 2004 ci lasciava uno dei grandi attori italiani del secondo novecento

10 anni fa la scomparsa nella sua Roma dell'ultimo dei "mostri" della commedia all'italiana. Dagli esordi nella rivista ai grandi successi del cinema, una serie di immagini per ricordarlo

Nel 1962 è chiamato da Luigi Zampa nella parte di un impiegato delle assicurazioni che per un errore viene scambiato per un gerarca fascista in missione presso un paesino della Puglia. "Gli anni ruggenti" è una satira pungente contro l'italietta del regime e si sviluppa quando il protagonista si accorge del sottobosco di corruzione nel quale sguazzano i governanti locali. Se ne tornerà a Roma con una rinnovata coscienza degli errori del fascismo.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti

True