Burt Reynolds
Burt Reynolds
Cinema

Addio a Burt Reynolds, l'indiano sexy di Hollywood - Foto

Baffoni neri, simbolo dell'uomo virile, l'attore di "Un tranquillo weekend di paura" è morto a 82 anni

Baffoni neri e charme da duro, è morto a 82 anni Burt Reynolds, attore tra i grandi di Hollywood. È stato stroncato da un infarto il 6 settembre, venendo meno al Jupiter Medical Center in Florida.

Tra i suoi ruoli principali quello di Lewis Medlock in Un tranquillo weekend di paura (1972) di John Boorman e quello del regista porno Jack Horner in Boogie Nights - L'altra Hollywood (1997) di Paul Thomas.

Nato a Lansing (Michigan) nel 1936, l'attore statunitense di origini irlandesi e cherokee da parte di padre - al quale deve la sua pelle olivastra -, ha incarnato il simbolo dell'uomo virile. Fisico atletico grazie anche al suo passato da promettente giocatore di football (ha dovuto rinunciare alla carriera sportiva in seguito a delle lesioni), ha debuttato da attore alla fine degli anni '50 in televisione in alcune serie televisive, diventando ben presto popolare con Hawk l'indiano.

Alla fine degli anni '60 è nello spaghetti western Navajo Joe di Sergio Corbucci. Il grande successo arriva nel 1972 con Un tranquillo weekend di paura. Nello stesso anno, andando contro i tabù dell'epoca, posò nudo per la rivista Cosmopolitan. In seguito si pentì della decisione perché, a suo dire, lo status di sex symbol distrasse l'attenzione dal film, ostancolando la sua corsa all'Oscar.

La candidatura all'Oscar come miglior attore non protagonista venne tuttavia con Boogie Nights - L'altra Hollywood anche se Burt Reynolds non vinse ed è tra i grandi attori a non aver mai vinto la prestigiosa statuetta.

Tra i suoi film anche Quella sporca ultima meta (1974), nel ruolo che più poteva amare, quello di un giocatore di football, e La corsa più pazza d'America (1997).

In passato tra gli attori più pagati d'America, Reynolds ebbe guai finanziari dopo aver investito in un ristorante di Atlanta, in Georgia, e in alcune squadre sportive professionali. Prima di essere operato al cuore fu anche ricoverato in una clinica per disintossicarsi. Sviluppo' una dipendenza da farmaci antidolorifici dopo un'intervento alla schiena.

Burt Reynolds
Terry Disney/Express/Getty Images
21 settembre 1972: Burt Reynolds.

I più letti