Amanda Edwards/Getty Images
Cinema

Addio a Carrie Fisher, il ricordo di George Lucas

Le parole del creatore di "Star Wars": "Una personalità molto colorata amata da tutti". Anche Daisy Ridley commenta la perdita

Carrie Fisher, l'indomita principessa Leila della saga di Star Wars, è morta oggi, all'età di 60 anni. Il compagno di set Harrison Ford, ironico e spavaldo Ian Solo, l'ha ricordata con commozione. E così anche il mondo del cinema, da Luke Evans a Samuel L. Jackson.

Non potevano mancare le parole di George Lucas, il creatore della "galassia lontana lontana" di Star Wars, che ha diretto l'attrice americana nel 1977 nel primo film della trilogia originale: "Carrie ed io siamo stati amici per la maggior parte della nostra vita adulta", ha scritto in una nota. "Era estremamente intelligente; una scrittrice di talento, un'attrice e una comica con una personalità molto colorata che è piaciuta a tutti. In Star Wars lei era la nostra grande e potente principessa, esuberante, saggia e piena di speranza, in un ruolo che è stato più difficile di quanto molti potrebbero pensare. Il mio cuore e le mie preghiere sono con Billie, Debbie e la famiglia, gli amici e tutti i fan di Carrie. Mancherà a tutti". 

Carrie Fisher lascia la figlia e la madre attrici, Billie Lourd e Debbie Reynolds, oltre al suo amato cane Gary, che la seguiva anche sui red carpet. 

Daisy Ridley, attrice ventiquattrenne inglese, la nuova eroina dell'universo di Guerre stellari, protagonista di Star Wars 7 - Il risveglio della Forza, aveva detto in passato di essersi ispirata a Carrie Fisher, che aveva definito il suo idolo: "Ha aperto le porte a tante ragazze". Oggi non può non esprimere le sue condoglienze. A People ha detto di essere: "Devastata per questa perdita monumentale". E ancora: "Che fortuna che abbiamo avuto tutti ad averla conosciuta, e com'è terribile doverle dire addio".

Felicity Jones, la protagonista del prequel/spin off della saga ora al cinema, Rogue One: a Star Wars story, non ha conosciuto personalmente Carrie Fisher. In una dichiarazione si è espressa così: "Che notizia devastante. Non ho mai incontrato Carrie ma ho sempre sentito quanto fosse profondamente tagliente e spiritosa. Il suo spirito anticonformista mancherà a tutti noi". 

Olycom
George Lucas e l'attrice Carrie Fisher sul set del film "Il ritorno dello Jedi" di Richard Marquand (1983)
Ti potrebbe piacere anche

I più letti