Cinema

Mel Brooks compie 90 anni (di risate) - Foto

Attore, regista, sceneggiatore, produttore, è un autentico gigante della commedia. Tra i suoi cult "Frankenstein Junior" e "Balle spaziali"

"La comicità è solo un'altra difesa contro l'universo", parola di Mel Brooks, uno che di comicità se ne intende. 

Regista, attore, sceneggiatore, produttore, l'imprevedibile e istrionico Mel Brooks è un geniale procacciatore di risate, da ben 90 anni, che festeggia oggi. Nato a Brooklyn da emigrati tedeschi, russi e bielorussi, Melvin James Kaminski (suo vero nome) è stato il re indiscusso di Hollywood e Broadway tra gli anni '70 e lo scorso decennio. 

Chiamato "il Napoleone del cinema comico", in riferimento alla sua modesta statura contropposta al suo talento vorticoso, a lui dobbiamo film cult e indimenticabili come Frankenstein Junior (1974) e Balle spaziali (1987).

Celebre per le sue parodie, Mel Brooks è tra i pochissimi ad aver vinto tutti i premi: Oscar per il cinema, Tony per il teatro, Grammy per la radio, Emmy per la tv. Narciso (adora comparire nelle sue pellicole), autoironico ("Sono uno degli uomini più belli del mondo. Essere basso non mi ha mai disturbato un momento. Tutti gli altri momenti volevo suicidarmi"), stravagante (fissò a 450 dollari il prezzo del biglietto per il suo "Frankenstein" a teatro), colto e appassionato, Brooks è ormai stagliato tra i giganti della commedia.

Olycom
Mel Brooks interprete, regista e sceneggiatore del film "L'ultima follia di Mel Brooks" (1976).
Ti potrebbe piacere anche

I più letti