Le streghe son tornate
Officine Ubu
Le streghe son tornate
Cinema

Le streghe son tornate: Álex de la Iglesia e la vendetta delle donne - Video

Tra horror e commedia demenziale, il nuovo film del regista spagnolo arriverà al cinema il 30 aprile

Il grottesco si mescola all'horror, alla commedia demenziale e all'action movie ne Le streghe son tornate, ultimo lavoro dell'eccentrico regista spagnolo Álex de la Iglesia, già autore di Ballata dell'odio e dell'amore, Leone d'argento alla Mostra del cinema di Venezia del 2010.
Film vincitore di otto Premi Goya (gli Oscar spagnoli), arriverà nelle sale italiane il 30 aprile distribuito da Officine UBU. Tra travestimenti surreali e atmosfere ancestrali, guida il cast la divina Carmen Maura; accanto a lei Hugo Silva, Mario Casas, Carolina Bang, Terele Pavez.

Un gruppo di uomini bizzarramente mascherati assalta un Compro Oro, nella centralissima piazza di Puerta del Sol, a Madrid. Si tratta di José (Silva), padre divorziato in guerra aperta con la ex-moglie, Tony (Casas), suo complice e succube delle donne, Manuel (Jaime Ordóñez), taxista preso in ostaggio durante la fuga, e Sergio (Gabriel Ángel Delgado), figlio di José. L'improbabile banda, dopo la rocambolesca rapina, si dà alla fuga con l'obiettivo di raggiungere la Francia e sfuggire alla polizia. Arrivati a Zugarramurdi, paesino nei pressi del confine da secoli legato alla stregoneria, i nostri eroi si imbattono però in una singolare famiglia di fattucchiere, determinate a usare i propri poteri per vendicarsi del sesso maschile. José e i suoi compagni scopriranno ben presto di essere impotenti pedine in un piano diabolico architettato dalle streghe di Zugarramurdi…

In questo video in esclusiva un estratto de Le streghe son tornate:


Ti potrebbe piacere anche

I più letti