St. Vincent
Eagle Pictures
St. Vincent
Cinema

Bill Murray, i suoi 10 film più belli

Ora al cinema con "St. Vincent" nei panni di uno scorbutico pensionato, ripercorriamo la sua carriera di personaggi malinconici o strampalati

St. Vincent St. Vincent Eagle Pictures

Abituato a ruoli da simpatico bastian contrario, Bill Murray è lo scorbutico pensionato della porta accanto di St. Vincent commedia di Natale diretta dall'esordiente Teodhore Melfi (dal 18 dicembre al cinema) con Naomi Watts e Melissa McCarthy. Quest'ultima interpreta la madre single di Oliver (Jaeden Lieberher), dodicenne che stringe una strana amicizia proprio con quel buffo scontroso di Murray.

L'attore americano, oggi sessantaquattrenne, ha tempestato la sua carriera di personaggi originali e mai scontati. Ripercorriamo i suoi 10 film più belli, secondo la classifica stilata da Rotten Tomatoes, il sito che raccoglie recensioni internazionali.

10) "Stripes - Un plotone di svitati" (1981) di Ivan Reitman

Stripes - Un plotone di svitati è uno dei film degli esordi cinematografici di Murray (che deve a Reitman anche il lancio sul grande schermo con Polpette, nel 1979). In questa commedia bonaria e folle, Bill Murray e Harold Ramis interpratano due amici che decidono di arruolarsi nell'esercito, credendo che li aiuterà a risolvere la loro vita. Da ex tassista fallito, nei panni di John Winger, Murray si troverà in seno alla United States Army e in seguito trattato come un eroe.

L'enfatizzata tranquillità sardonica di Murray, che già si era fatta conoscere al Saturday Night Live, inizia ad aprirsi la strada al successo anche nella settima arte. 

9) "Rushmore" (1998) di Wes Anderson

Rushmore è il film da cui ha inizio la brillante collaborazione tra il regista dal tocco fiabesco Wes Anderson e il comico Bill Murray. Stravagante racconto di formazione, Bill interpreta un milionario depresso a cui trasmette un'intensità tragicomica che cattura ogni scena, ricordando lo Charlot di Chaplin.

8) "Benvenuti a Zombieland" (2009) di Ruben Fleischer

Commedia nera ricca di gore e umorismo sadico, Benvenuti a Zombieland è ambientata in un'America post-apocalittica poco dopo l'invasione di zombie causata da carne di mucca infetta. Nel cast anche Jesse Eisenberg, Emma Stone e Abigail Breslin, ancora non ai picchi del loro successo. Bill Murray interpreta se stesso, che si traveste da zombie per poter camminare tranquillamente in mezzo ai non-morti e giocare a golf senza problemi. Questo mascheramento però non gli porterà tanto bene...

7) "Fantastic Mr. Fox" (2009) di Wes Anderson

Fantastic Mr. Fox Fantastic Mr. Fox Diritti Mondadori

Fantastic Mr. Fox è l'ennesima collaborazione con Wes Anderson, questa volta per un film d'animazione e in stop motion deliziosamente divertente e capace di ammaliare il pubblico di ogni età. Murray in questo caso dà la voce al tasso Badger, avvocato della volpe Mr. Fox doppiata da George Clooney.

6) "Grand Budapest Hotel" (2014) di Wes Anderson

Grand Budapest Hotel Grand Budapest Hotel, tutti i costumi firmati da MIlena Colanero 20th Century Fox

Grand Budapest Hotel vibra del solito tocco ironico e fiabesco di Wes Anderson. Nel cast ovviamente non poteva mancare Bill Murray, nei panni di un concierge. La sua parte è minima, ma ormai Murray, come Tilda Swinton o Edward Norton, fa parte del colorato immaginario del raffinato regista americano.

5) "Ed Wood" (1994) di Tim Burton

Ed Wood A sinistra Mickey Cottrell e, a destra, Bill Murray in "Ed Wood" Diritti Mondadori

Biopic ispirato alla vita e alle opere cinematografiche di Edward D. Wood Jr., autore di b-movies e definito "il peggior regista di tutti i tempi", Ed Wood celebra un altro grande binomio artistico: Tim Burton alla regia, Johnny Depp protagonista. Murray interpreta John "Bunny" Breckenridge, attore che ha collaborato con Wood. 

4) "Moonrise Kingdom - Una fuga d'amore" (2012) di Wes Anderson

Moonrise kingdom Moonrise kingdom Diritti Mondadori

In un'isola della costa del New England nell'estate del 1965, due dodicenni instaurano un patto segreto. Tenero e colorato, Moonrise Kingdom - Una fuga d'amore è un'altra accurata delizia visiva firmata Wes Anderson. In coppia a Frances McDormand, Bill Murray interpreta il padre ozioso e distaccato della ragazzina che decide di fuggire dalla sua monotona famiglia. Nei panni del bizzarro Walt Bishop, quasi si confonde con la tappezzeria...

3) "Lost in Translation - L'amore tradotto" (2003) di Sofia Coppola

Lost in Translation - L'amore tradotto Lost in Translation - L'amore tradotto Diritti Mondadori

Spesso alle prese con piccoli ruoli, seppur sempre fondamentali ed espressivi, Bill Murray con Lost in Translation - L'amore tradotto ha un ruolo da vero protagonista, accanto a Scarlett Johansson. Per lui è successo di critica e scatta anche la nomination agli Oscar. Lei è la giovane Charlotte, fidanzata a un fotografo in ascesa che la trascura; Bill è il più maturo Bob, star del cinema in declino con moglie e figli. Storia delicata e malinconica, cesella l'amicizia tra due americani soli in un lussuoso albergo di Tokyo.

2) "Ricomincio da capo" (1993) di Harold Ramis

Ricomincio da capo è uno dei capolavori della comicità, che ha ispirato tanti film successivi. Bill Murray interpreta Phil Connors, un cinico e scontroso meteorologo che malvolentieri deve recarsi nella cittadina di Punxsutawney, in Pennsylvania, per fare un reportage sulla tradizionale ricorrenza del Giorno della Marmotta. Poco simpatico con tutti, anche con la gentile e bella collega Rita (Andie MacDowell), rimane intrappolato in una ripetizione temporale che lo costringe a rivivere lo stesso odiato giorno in continuazione, finché non riuscirà a migliorarsi.
Film intelligente e innovativo, è capace di esaltare la solita vena tragicomica di Murray.

1) "Ghostbusters - Acchiappafantasmi" (1984) di Ivan Reitman

Ghostbusters Ghostbusters Diritti Mondadori

Vero e proprio cult del cinema, quest'anno ricorrono 30 anni di vita di Ghostbusters - Acchiappafantasmi, commedia fantasy che ha fatto epoca. È proprio la pellicola diretta da Reitman a salire sul gradino più alto della top ten di film belli con Bill Murray.
Zaino protonico in spalla, fucile in mano, ghost-trap nei paraggi Murray, Dan Aykroyd, Harold Ramis e Ernie Hudson sono i suoi iconici protagonisti. Del mitico quartetto Murray interpreta il Dott. Peter Venkman, ruolo che inizialmente doveva essere di John Belushi, morto prematuramente nel 1982.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti