Cinema

Avatar, James Cameron annuncia tre sequel

Non più due film. Il mondo attorno a Pandora si allarga ancor più. Il regista canadese: "La storia e i personaggi sono diventati più importanti di quanto potessi immaginare"

L'immaginario pensato attorno ad Avatar è troppo grande per contenerlo in due soli sequel. Per questo James Cameron, il regista canadese che ha stupito nel 2009 con il film evento dagli stupefacenti effetti speciali, ha pensato di allargare a tre sequel il suo ambizioso progetto.

Inoltre, per far crescere l'universo di Avatar e velocizzare il processo, Cameron collaborerà con gli sceneggiatori Josh Friedman (La Guerra dei Mondi), Shane Salerno (Savages, Salinger), Rick Jaffa e Amanda Silver (L'alba del Pianeta delle Scimmie alla stesura delle sceneggiature dei tre film, che saranno girati in contemporanea a cominciare dal prossimo anno.

Il primo sequel uscirà nel dicembre 2016, il secondo nel dicembre 2017, il terzo un anno dopo.

Avatar 2, 3 e 4 saranno prodotti da Cameron e Jon Landau attraverso la Lightstorm Entertainment.

Come per il lungometraggio originale, vincitore di due Golden Globe (per la regia e come miglior film) e tre Oscar tecnici, la Lightstorm lavorerà con Joe Letteri e il suo team alla WETA Digital per realizzare i mondi presenti nei sequel. 

Chissà cosa dovremo aspettarci dopo le meraviglie di una natura primordiale sul pianeta Pandora, capaci di fare di Avatar il film col più alto incasso della storia del cinema.

"Espandere il mondo che abbiamo creato con Avatar è un'esperienza rara e incredibile" ha detto Cameron. "Scrivendo i nuovi film, ho realizzato che il mondo di Avatar, la storia e i personaggi sono diventati più importanti di quanto potessi immaginare, e sono giunto alla conclusione che due film non mi avrebbero permesso di portare sullo schermo tutto ciò che avrei voluto vedere. Per aiutarmi a espandere questo universo, sono contento di avere al mio fianco Amanda, Rick, Shane e Josh - tutti scrittori che ammiro - per completare la stesura delle sceneggiature". 

Jim Gianopulos, presidente e CEO della 20th Century Fox, ha commentato: "Noi dello studio non abbiamo priorità maggiore, e non proviamo gioia più grande, se non quelle di consentire a Jim di continuare e di espandere il mondo di Avatar. La crescente grandezza e portata dei piani di Jim Cameron per i suoi fantastici mondi continua a sbalordirci tutti".

Ti potrebbe piacere anche

I più letti