Point Break
Eagle Pictures
Point Break
Cinema

Non solo Point Break: 10 remake di cult in arrivo

Scarseggiano idee a Hollywood e dintorni? Tanti i rifacimenti annunciati. Spesso così poco necessari

Point Break

Kathryn Bigelow, prima donna a vincere l'Oscar al miglior regista (per The Hurt Locker), nel 1991 ci ha regalato Point Break - Punto di rottura, action-movie percorso da uno spirito libero e fresco, storia di furti, gioventù brava e surf, al limite del pericolo. Con l'indimenticabile sexy e sfortunato Patrick Swayze. Ora Ericson Core, direttore della fotografia di Fast and Furious e Daredevil, ci propone il suo Point Break, dal 27 gennaio al cinema. A posto di Swayze e Keanu Reeves ci sono Édgar Ramírez e Luke Bracey e tanti sport estremi. Negli States il remake è stato bocciato dalla critica. 

La dolce vita

La dolce vita La dolce vita Ansa

Un remake de La dolce vita di Federico Fellini?!? Impossibile. E invece no, anche un film mitico e così universalmente amato non si sottrae alla stordente legge del "rifare". La casa di produzione italo-americana Ambi Group di Andrea Iervolino e Monika Bacardi ha comprato i diritti del cult dagli eredi di Fellini per farne una versione moderna. Nella produzione saranno affiancati da Daniele Di Lorenzo, che ha detto: "La nostra visione è quella di una storia contemporanea iconica e meritevole di premi proprio come l'originale". Il cult del regista romagnolo vinse Palma d'oro a Cannes e Oscar per i costumi.

Memento

Thriller originale, intrigante e intelligente, cibo per la mente, anche per Memento (2000) di Christopher Nolan la Ambi Pictures ha annunciato un remake. Il film originale era basato su Memento mori, racconto del fratello del regista, Jonathan. Al centro della storia il personaggio di Leonard Shelby (Guy Pearce), affetto da un grave disturbo della memoria dopo l'attacco subìto da due uomini che avevano provato a stuprare la moglie.

Suspiria

Per l'horror cult Suspiria (1977) di Dario Argento è da qualche anno che si parla di remake e ora pare muoversi qualcosa. Alla regia non ci sarà David Gordon Green, come si vociferava un tempo, ma un italiano dall'aura molto internazionale, Luca Guadagnino, che proprio recentemente ha ordito un altro rifacimento - che vive molto di vita sua -, A bigger splash, che si ispira a La piscine di Jacques Deray. La pellicola sarà prodotta da Studio Canal. Nel cast dovrebbero esserci Dakota Johnson e Tilda Swinton, già presenti nell'ultimo film del regista siciliano.

Gli Uccelli

Gli Uccelli Gli Uccelli Olycom

La Platinum Dunes di Michael Bay da diversi anni prova a mettere in piedi un remake de Gli Uccelli di Alfred Hitchcock ma per fortuna finora non ha ancora affondato il colpo. Se però c'è stata già simile sorte per Psyco, chi potrà trattenere gli impavidi del "rifare"? L'ultimo nome associato alla sedia di regia è quello dell'olandese Diederik van Rooijen, che farebbe così il suo debutto in una produzione in lingua inglese. Naomi Watts è stata più volte accostata al progetto.

Flash Gordon

Biondissimo, muscoloso, patinato, in canotta rossa e nera, Flash Gordon evoca giocosi ricordi che sanno di naftalina. Il film di Mike Hodges del 1980, sul massiccio avventuriero dei fumetti, uscì al cinema in sordina ma con gli anni è diventato un piccolo cult fantascientifico. Nel cast c'era anche la nostra Ornella Muti! Per chi ne sentisse la nostalgia, è in lavorazione un remake per opera della 20th Century Fox. Alla regia Matthew Vaughn, regista dallo stile croccante (nella sua filmografia Kick-Ass, X-Men - L'inizio, Kingsman - Secret Service). La sceneggiatura sarà di Mark Protosevich, che già ha scritto Thor, Io sono leggenda e il remake americano di Oldboy.

I magnifici sette

Chris Pratt, Denzel Washington, Matt Bomer, Ethan Hawke, Peter Sarsgaard, Vincent D'Onofrio... Il cast è di belle speranze. Alla corte di Antoine Fuqua, il regista di Training Day Attacco al potere - Olympus Has Fallen, saranno protagonisti del remake de I magnifici sette, western del 1960 di John Sturges con Eli Wallach, Steve McQueen e Charles Bronson. L'uscita nelle sale americane è prevista per settembre 2016. Sette pistoleri del vecchio West si uniscono per salvare i cittadini di un villaggio da scorrerie selvagge.

Scarface

Al Pacino nel film Scarface Al Pacino nel film "Scarface" Ansa

Remake di un remake. È quello che ha in programma la Universal. Scarface, cult del 1983 diretto da Brian De Palma, che già riadattava Scarface – Lo sfregiato del 1932, avrà nuova vita. Al Pacino, iconico nei panni di Tony Montana, ha dato la sua benedizione. La sceneggiatura sarà di Jonathan Herman, che ha già scritto Straight Outta Compton, per cui è stato candidato all'Oscar. Per la regia tra i papabili il cileno Pablo Larraín, noto per il suo stile crudo, da pugno nello stomaco.

Jumanji

Il film d'avventura Jumanji (1995), diventato memorabile grazie all'interpretazione di Robin Williams accanto a una Kirsten Dunst adolescente, vedrà un remake per mano di Jake Kasdan. Il regista, sceneggiatore e produttore statunitense ha già diretto Bad Teacher - Una cattiva maestra (2011) e Sex Tape - Finiti in rete (2014). Il nuovo lungometraggio si rifarà soprattutto all'albo illustrato per bambini di Chris Van Allsburg che ispirò l'originale.

La moglie di Frankenstein

La Universal sta lavorando a un universo cinematografico dedicato ai suoi mostri classici. Su questo orizzonte si inquadra il remake dell'horror fantascientifico La moglie di Frankenstein di James Whale, datato 1935. Lo studio vorrebbe Angelina Jolie come protagonista. Alla sceneggiatura sarebbe stato chiamato David Koepp, autore di tanti successi hollywoodiani come Mission: ImpossibleJurassic Park, La guerra dei mondi.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti