Made in Italy: le anticipazioni dell'ultima puntata
Ufficio Stampa Mediaset
Made in Italy: le anticipazioni dell'ultima puntata
Televisione

Made in Italy: le anticipazioni dell'ultima puntata

Mercoledì 3 febbraio appuntamento con il quarto episodio della serie di Canale 5 con Greta Ferro e Margherita Buy, che racconta la nascita della moda in Italia nella Milano degli anni '70. Intanto già si parla di una possibile seconda stagione

Il futuro di Appeal è nelle mani di Irene, che è pronta a volare a New York per cercare nuovi fotografi e dare nuovi spunti creativi alla rivista, così da affrontare la concorrenza sempre più agguerrita. Comincia così la quarta e ultima puntata di Made in Italy, la serie di Canale 5 con Greta Ferro e Margherita Buy, che racconta la nascita della moda italiana della Milano degli anni '70, intrecciando personaggi di fantasia a protagonisti di quegli anni rivoluzionari, come Armani e Krizia. Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'episodio finale e le ipotesi sulla seconda stagione.

Made in Italy, le anticipazioni dell'ultima puntata

L'imprenditore della moda Beppe Modenese (Bebo Storti) organizza Idea Comom un'innovativa occasione di incontro tra stilisti e tessutai. Irene (Greta Ferro) e Rita (Margherita Buy) sono invitate e durante l'evento Irene rivede Davide Frangi (Andrea Bosca) che la invita a cena: la serata finisce con i due che si ritrovano in un hotel di Bellagio. Intanto Monica (Fiammetta Cicogna), che ha trovato un nuovo appartamento in affitto, inizia a frequentare Diego, il figlio della padrona di casa. Nel frattempo il vicedirettore Nava (Sergio Albelli) e la caporedattrice Ludovica (Valentina Carnelutti) hanno abbandonato Appeal per fondare Fascino, una rivista concorrente che sta rubando i migliori fotografi sulla piazza. Mentre il direttore di Appeal, Armando Frattini (Giuseppe Cederna) rivela a Rita di essere molto malato, l'entusiasmo di Irene riesce a motivare tutta la redazione: per far ripartire Appeal andrà a New York all'inaugurazione del nuovo negozio di Fiorucci (Stefano Fregni) e a trovare nuovi fotografi.

La seconda stagione di Made in Italy si farà?

Alla vigilia dell'ultima puntata di Made in Italy si scatenano le ipotesi sulla realizzazione della seconda stagione della fiction firmata da TaoDue e The Family. Mediaset e i produttori non hanno ufficializzato ancora nulla ma il finale aperto, il materiale a disposizione e Greta Ferro che si è detta pronta a tornare nei panni di Irene, fanno pensare che una nuova serie sia possibile. «Siamo pronti a continuare la storia della moda italiana e dei nostri protagonisti in una nuova stagione di Made In Italy. Sono sicura che il pubblico sentirà tutta la passione e l'immenso lavoro con cui ci siamo avvicinati al progetto», ha intanto spiegato Camilla Nesbitt, ideatrice e produttrice della serie. Chissà però che impatto avranno su questa decisione gli ascolti: dopo il buon debutto, si è stabilizzata appena sopra i 2,5 milioni di spettatori (con il 10% di share), numeri che non danno il giusto merito a un prodotto di qualità e con un cast decisamente ottimo. Probabilmente il fatto che la fiction fosse già a disposizione da un anno su Amazon ha inciso sul risultato finale ma è giusto che Mediaset alzi sempre di più l'asticella e continui a investire in fiction di livello.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti