Musica

Prince: 154 ore in sala d'incisione prima di morire

Lo ha rivelato il marito della sorella del cantante. In America boom di vendite per gli album e le canzoni del genio di Minneapolis

Emergono nuovi dettagli sugli ultimi giorni di vita di Prince. In particolare ha fatto scalpore la notizia secondo cui l'artista avrebbe trascorso sei giorni di fila in sala d'incisione prima di essere stroncato da un malore. "Aveva lavorato per 154 ore di fila" ha raccontato Maurice Phillips, ll marito della sorella di Prince Tyka Nelson.

Secondo Max Timander, che lavora nel negozio di dischi Electric Fetus di Minneapolis, Prince era passato da lui qualche giorno prima di morire ed era apparso decisamente non in buona salute. La polizia di Minneapolis, dopo aver escluso le ipotesi di suicidio ed omicidio, sta tentando ora di capire attraverso le cartelle cliniche quali fossero le reali condizioni di salute di Prince.

Intanto negli Stati Uniti le vendite dei dischi e delle canzoni dell'artista hanno fatto registrare un vero boom. Da giovedì scorso ad oggi sono statai venduti 654 mila album e quasi tre milioni di brani. Ovviamente il best seller è Purple Rain. Nell'archivio personale del cantante sono state trovate decine di ore di materiale inedito. Pare oltre mille bran che nessuno ha mai ascoltato.

EPA/CRAIG LASSIG
21 aprile 2016. Migliaia di fan all'esterno del First Avenue, il night club di Minneapolis, in Minnesota, dove fu girato "Purple Rain", aperto gratis per tutta la notte al pubblico in omaggio a Prince.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti