Musica

"No words", il nuovo singolo di Dotan

Dotan, l'artista olandese dai natali israeliani e la voce gentile, è una delle poche note positive di questo 2020 infausto. La sua musica introspettiva e intima ha saputo contagiare il pubblico nazionale come un virus (questo sì) benevolo.

In attesa di ritrovarci uniti sotto un palco - come esige la musica, come pretende la vita vera -possiamo godere di nuova speranza con la musica targata Dotan.

"No Words" Il Videoclip

Da dove gocciola l'acqua? Proviene dall'esterno della barriera o è emanazione dell'anima che bagna il protagonista al di là del plexiglas?

Quest'ultimo divide noi da Dotan, o il divisorio è stato eretto dalla sua mente?

Domande che piovono dall'alto e ci bagnano, come la musica del nuovo videoclip di No Words (diretto da Johnny Marchetta & Bjorn Franklin nella location di Tank Space - Nottingham).

Con il proseguire dell'andamento l'immersione è totale: nelle note per chi osserva, nelle gocce che si fanno mare per il protagonista Dotan. Fino ad arrivare alla completa immersione in un connubio ideale ancora con i versi del ritornello

No words, Silence, I just let the music speak

La metafora viaggia per immagine: sott'acqua tutto è silenzio ovattato e non c'è bisogno di parole. Eppure, un grido alla fine genera un rumore afono. Dotan urla, picchia i pugni contro la barriera, ma noi non lo possiamo sentire.


Ti potrebbe piacere anche

I più letti