50 anni senza Jim Morrison: il leggendario show all'isola di Wight
La cover di Live at Isle of Wight Festival 1970
50 anni senza Jim Morrison: il leggendario show all'isola di Wight
Musica

50 anni senza Jim Morrison: il leggendario show all'isola di Wight

Il 3 luglio del 1971 il frontman venne trovato morto a Parigi. Un anno prima la storica performance all'Isola di Wight davanti a 500 mila spattatori

Il 3 luglio 1971 Jim Morrison, il leggendario frontman dei Doors, veniva trovato morto nella vasca da bagno dell'appartamento parigino che condivideva con la sua compagna, Pamela Courson. A trovarlo privo di vita fu proprio la fidanzata, l'unica testimone oculare delle ultime ore di vita del cantante.

Le cause del decesso non sono mai state chiarite in maniera convincente. Immediatamente dopo la morte venne sostenuta la tesi di un'insufficienza cardiaca, provocata da un'overdose di eroina. Quel che però è certo è che sul corpo di Morrison non fu mai eseguita nessuna autopsia. Il caso fu chiuso in fretta e furia con la sepoltura nel cimitero Père Lachaise. A rendere vana ogni ricerca della verità, la morte di Pamela Courson nel 1974.

Morrison è stato uno dei vocalist più iconici della storia del rock, un poeta visionario, un provocatore sul palco e un punto di riferimento per la sua generazione. Con i Doors Morrison ha inciso sei album indimenticabili, dal primo album intitolato semplicemente con il nome della band, fino al canto del cigno del 1971, L.A. Woman.

L'ultimo concerto della band al fuori dei confini americani avvenne il 30 agosto del 1970 all'Isola di Wight, quando il gruppo salì sul palco intorno alle due del mattino davanti a mezzo milione di persone. Uno show pervaso da un'atmosfera particolare a causa della richiesta di Morrison di utilizzare al minimo le luci che illuminavano il palcoscenico. La performance è disponibile su cd, vinile e dvd.

Suonarono dunque quasi al buio i Doors e lo fecero offrendo una performance molto intensa, quasi a tinte dark, resa visibile al pubblico solo da una fioca luce rossastra di alcuni faretti. Morrison non fece scandalo, si limitò a fare il vocalist della band ma lo fece benissimo conferendo ad ogni brano in scaletta un'intensità speciale.

Ray Manzarek aveva descritto così l'ultimo concerto dei Doors in Europa: "Il nostro set fu calmo ma allo stesso tempo intenso. Suonammo con una "furia controllata" e Jim era in una forma vocale straordinaria. Ha dimostrato tutta la sua forza senza muovere nemmeno un muscolo. Dionisio era stato incatenato".

La scaletta dello show all'isola di Wight

Back Door Man
Break On Through
When The Music's Over
Ship Of Fools
Roadhouse Blues
Light My Fire
The End (Across The Sea /Away In India / Crossroads /Wake Up!)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti