Musica

Led Zeppelin assolti: “Stairway to heaven” non è un plagio

La sentenza del tribunale della California scagiona gli Zep dalle accuse di aver copiato "Taurus" degli Spirit

Sono passati trentasei anni dalla tragica morte di John “Bonzo” Bonham, che ha provocato lo scioglimento dei Led Zeppelin, il più importante e influente gruppo hard rock di sempre. Il mito del Dirigibile non è mai tramontato, ma anzi è cresciuto ad ogni nuova ristampa da parte del chitarrista-manager Jimmy Page, come ha dimostrato l’entusiasmo che ha accompagnato le versioni rimasterizzate ed estese degli  album della band.

Ormai sono sempre più scarse le possibilità di una loro reunion, dopo la parentesi del Celebration Day di Londra nel 2007, ma è Robert Plant, definito da Rolling Stone “il più grande cantante solista di tutti i tempi”,  a perpetrare il mito Zep nei suoi concerti insieme ai travolgenti Sensational Space Shifters.

Il brano simbolo della poetica degli Zep è la straordinaria Stairway to heaven, che da ieri è stata riconosciuta da un tribunale della California come originale al 100%.

Si chiude così a favore di Page e Plant la spinosa causa intrapresa da Michael Skidmore, fiduciario del chitarrista Randy Wolfe degli Spirit(scomparso nel 1997) titolare dei diritti di Taurus, il brano del 1968  che, secondo l’accusa, avrebbe ispirato l’iconica ballad dei Led Zeppelin. Sotto la lente d’ingrandimento era finita l'introduzione del brano del 1971, in particolare il suggestivo assolo di chitarra realizzato da Jimmy Page con la sua leggendaria Gibson EDS 1275 a doppio manico.

Dopo cinque giorni di dibattito, la giuria, composta da otto cittadini californiani, ha raggiunto il verdetto all'unanimità: i Led Zeppelin non hanno commesso plagio, pur conoscendo la canzone degli Spirit.

“Siamo grati del lavoro scrupoloso della giuria e siamo felici che abbia deciso in nostro favore -hanno dichiarato Page e Plant in una nota congiunta- mettendo la parola fine sui dubbi riguardo all'origine di Stairway to heaven e confermando ciò che noi già sapevamo da 45 anni. Apprezziamo il supporto dei nostri fan a siamo impazienti di lasciarci alle spalle questa vicenda legale”.

Soddisfatta, naturalmente, la Warner Music Group, la label del Dirigibile, che ha sottolineato come “i Led Zeppelin sono una delle più grandi band della storia e Jimmy Page e Robert Plant sono autori impareggiabili che hanno creato molti dei brani più influenti nella storia del rock”.

Mythgem Ltd
I Led Zeppelin
Ti potrebbe piacere anche

I più letti