Lifestyle

La magia dell'India al Festival dell'Oriente

L'atteso appuntamento sbarca a fine maggio nel capoluogo lombardo

La magia dell'India, i suoi colori e i suoi contrasti, sono protagonisti della mostra La mia India presente al Festival dell'Oriente, che si è aperto a Roma il 22 aprile e ora arriva a Milano - tra il 27-28-29 Maggio  - spostandosi dal primo al 5 Giugno presso il Parco Esposizioni di Novegro (Milano a soli 1.5 Km da Linate).
 

 Fabrizio Crippa (www.fabriziocrippa.it), con oltre cinquanta scatti in mostra, desidera trasmettere le sue emozioni allo spettatore. Dalle abluzioni in riva al Gange alle cremazioni nei Burning ghat,  dall'oziare ai lavori più stravaganti, dai sari colorati ai sorrisi dei bambini, è un'immagine nuova e antichissima del subcontinente indiano quella che emerge dagli scatti del fotografo milanese.

L'invito dunque è osservare ogni minimo particolare lasciandosi trasportare da questa magnifica atmosfera che fa dell'India un paese capace di insegnare anche a chi pensa di non avere nulla più da imparare.

Fabrizio Crippa
Varanasi, Ogni mattina all'alba migliaia di devoti hindu (pellegrini, sadhu e gente del posto), compiono il loro cammino di discesa dei ghat per immergersi nelle sacre acque del fiume (Gange). Con l'acqua fino alla vita i fedeli si rivolgono verso il sole, mormorando le preghiere ed eseguendo una serie complessa di rituali hindu
Ti potrebbe piacere anche

I più letti