L'uomo più vecchio del mondo e altre foto del giorno, 22.7.13
L'uomo più vecchio del mondo e altre foto del giorno, 22.7.13
Foto

L'uomo più vecchio del mondo e altre foto del giorno, 22.7.13

Dieci immagini per un'istantanea sul mondo: dal villaggio di Baramulla a Bruxelles, da Oslo all'aeroporto di Fiumicino

Con le foto di oggi arriviamo a Baramulla, nel nord del Kashmir, in India, dove un uomo di nome Feroz-ud-Din Mir sostiene di essere, con i suoi 141 anni compiuti, l'uomo più vecchio del mondo; in Norvegia, dove si è celebrato il secondo anniversario delle stragi ad opera di Anders Breivik: sul molo di Utvika, di fronte all'isola di Utøya e a Oslo; presso il Porto di Wellington, in Nuova Zelanda, danneggiato ieri da un sisma di magnitudo 6.9; all'aeroporto di Roma Fiumicino, dove Papa Francesco si è imbarcato con una valigetta in mano sull'aereo che lo porterà in Brasile, per la Giornata Mondiale della Gioventù; nella città portuale di Busan, nel sud-est della Corea del Sud, dove si è svolta una cerimonia commemorativa per i soldati alleati morti nella Guerra di Corea; a Bruxelles, in Belgio, dove la ministra degli Esteri Emma Bonino ha partecipato a una riunione del Consiglio degli Affari esteri dell'Unione Europea; in sorvolo del memoriale britannico e sudafricano alla Prima guerra mondiale di Thiepval, nel nord della Francia; a Ravensburg, in Germania, dove si è svolta l'annuale Rutenfest; e infine a Quezon, nelle Filippine, durante una manifestazione contro il presidente Benigno Aquino III.

 


"Immagini che scorrono sul monitor delle "agenzie": il mondo come lo avvertiamo, mediato, non dall'impossibile ritmo continuo delle televisioni, ma dal ritmo discreto degli scatti dei fotografi; un flusso di momenti che inquadrano una giornata. Una serie di "istanti infiniti" che ci aiutano a vedere. Nessuna ambizione di primato estetico - troppo veloce e caotica la selezione - ma, certamente, il valore estetico delle fotografie scelte è parte della loro funzione: non solo "documento", ma soprattutto espressione delle possibilità della fotografia come media narrativo e rappresentativo."

EPA/ALEKSANDER ANDERSEN

22 luglio 2013. Corone di fiori sul molo di Utvika, in Norvegia, di fronte all'isola di Utøya a Tyrifjorden, Buskerud, nel secondo anniversario degli attentati terroristici del 22 Luglio 2011, attuati contro il governo e contro la popolazione civile della Norvegia: in un campo politico estivo dell'organizzazione giovanile del Partito laburista norvegese, sull'isola di Utøya a Tyrifjorden, Buskerud e al quartier generale del governo a Oslo. Per entrambi gli attentati è stato condannato il norvegese Anders Breivik, anti-multiculturalista, fondamentalista cristiano, con ideologie di estrema destra, che sta scontando 21 anni di carcere.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti