Un libro (e una mostra) che racconta "Milano quando dorme". Questo il progetto del fotografo leccese Andrea Centonze, che ha cominciato a raccogliere le sue immagini notturne nel luglio del 2013 e ha proseguito fino all’ottobre del 2014, fotografando i suoi soggetti tra l'una e le cinque del mattino, in modo da ottenere l’effetto desiderato: assenza della figura umana e sospensione evocativa di una visione inedita della città. Quelle di Centonze sono immagini intense e piene di suggestioni, che avvolgono in un alone metafisico angoli di una città che si è trasformata in una grande, tentacolare, caotica metropoli. E che per mesi ospiterà l' Expo, la sua "vetrina sul mondo". Ma nella Milano di "Night Watch", Via Manzoni e Via San Dionigi, Porta Genova e i Bastioni, sembrano calate in un'altra realtà, lontana dai ritmi frenetici. E diventano quasi luoghi magici...

Il progetto Night Watch ha preso ufficialmente vita con la stampa del libro fotografico curato da Milo Sciaky (con testo introduttivo di Sandro Iovine) e con l' esposizione di 17 fotografie tratte dal progetto e stampate da Roberto Bernè in edizioni di 10 esemplari.

Mostra fotografica e libro “NIGHT WATCH”- Progetto di Andrea Centonze.
Inaugurazione mercoledì 29 aprile 2015, dalle ore 18.00 alle ore 21.30
In mostra fino al 3 maggio 2015
Casello Della Darsena, Piazza 24 Maggio a Milano

© Riproduzione Riservata

Commenti