Luca Piva

-

Inaugura oggi alla Galleria San Fedele di Milano la seconda tappa della mostra fotografica collettiva dal titolo Uomini Dentro, nata dalla sinergia fra gli studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Brera e i detenuti del carcere di San Vittore.


In esposizione gli scatti in bianco e nero realizzati in maniera co-autorale dagli studenti Gloria Pasotti, Filippo Messina e Carolina Farina e 21 detenuti e detenute: primi piani senza volto, mani al lavoro, dettagli delle celle. Foto dalla forte valenza simbolica che ci raccontano un mondo sconosciuto ai più, nel quale la macchina fotografica diviene un’affermazione di esistenza per chi, invisibile e rimosso, desidera un’opportunità di riscatto e integrazione, rivelandone l’interiorità e la sensibilità. Uomini e donne che non rinunciano a esser tali, nonostante la loro condizione di reclusi.


La mostra - promossa dalla Casa Vinicola Caldirola, in co-progettazione con la Direzione della Casa Circondariale Milano “San Vittore”, il Centro Territoriale Permanente “Cavalieri” e l’Accademia delle Belle Arti di Brera - sarà visitabile fino al 10 novembre (ingresso gratuito).


Il progetto ha i patrocini di del Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziariaì e del Comune di Milano e il patronato della Regione Lombardia.

© Riproduzione Riservata

Commenti