Il solstizio d'estate a Stonehenge
Il solstizio d'estate a Stonehenge
Foto

Il solstizio d'estate a Stonehenge

Attorno ai monumenti del neolitico nel Wiltshire inglese, da alcuni considerati un antico osservatorio astronomico, si sono riuniti in 21.000 per celebrare l'inizio dell'estate. Le FOTO

Erano in 21.000, all'alba, attorno ai monoliti di Stonehenge, nell'Inghilterra centrale, per celebrare il solstizio d'estate, il giorno più lungo dell'anno nell'emisfero settentrionale. L'evento ha riunito fedeli della religione pagana e druida, ancora diffusa nel Regno Unito, turisti e curiosi. Il cielo coperto non ha però permesso di vedere il sole, che si è levato alle 4.52. Secondo la polizia, circa 2000 persone hanno trascorso tutta la notte in tenda attorno a Stonehenge, mentre altre migliaia sono arrivate all'alba. Gli agenti hanno compiuto 22 fermi tra i partecipanti, trovati a fumare cannabis, di solito molto diffusa a questo evento. 

Matt Cardy/Getty Images

Vicino ad Amesbury, Inghilterra, 21 giugno 2013.

AMESBURY, ENGLAND - JUNE 21:  Rubbish is collected as druids, pagans and revellers celebrate the summer solstice at the megalithic monument of

 Despite cloudy skies, thousands of revellers gathered at the 5,000 year old stone circle in Wiltshire to see the sunrise on the Summer Solstice dawn. The solstice sunrise marks the longest day of the year in the Northern Hemisphere.  

Ti potrebbe piacere anche

I più letti