Stefano Robino, alle origini dell'Italia industriale
Stefano Robino, alle origini dell'Italia industriale
Foto

Stefano Robino, alle origini dell'Italia industriale

La vita dei lavoratori e la potenza delle grandi macchine negli scatti del fotografo torinese, in mostra al CMC di Milano

Inaugura oggi al CMC - Centro Culturale di Milano la mostra dal titolo Stefano Robino. Il fare, il limite, la bellezza. Alle origini di un’Italia industriale. L'esposizione presenta una rassegna inedita di 45 fotografie in bianco e nero dell'autore torinese, ripercorrendo il suo lavoro dagli esordi su LIFE nel 1951 fino ai più recenti scatti del 2012 per L'Europeo. Accanto alle immagini sono presentati anche documenti, riviste e materiali pubblicitari originali di un'epoca che iniziava a guardare alla fotografia come strumento privilegiato della comunicazione. 

Nato nel 1922, con una formazione da pittore nella Torino degli anni ’40, Stefano Robino divenne dapprima disegnatore tecnico e in seguito responsabile fotografico e pubblicitario della FIAT Grandi Motori a Torino e Trieste, godendo di un punto di osservazione privilegiato sull'Italia industriale ripartita, con grande fiducia in un futuro migliore, dopo gli anni bui della Seconda Guerra Mondiale. Nei suoi scatti - dai tratti sia classici, sia sperimentali, ma sempre miranti all’oggettività del racconto - trovano spazio la vita dei lavoratori e la potenza delle grandi macchine all'opera nei poli industriali dell'Italia settentrionale, insieme alle nuove problematiche e alle mutazioni del nascente paesaggio industriale e delle periferie, di cui coglie i limiti e il fascino.


Fotografo con lo stesso spirito col quale si scolpisce un marmo. Cerco di scavare le mie luci ed ombre e ricavare, con cose vive, quelle forme che tanto mi appassionano

L’esposizione costituisce la seconda tappa della trilogia "l'uomo e il fare", sviluppata da CMC in collaborazione con Admira, che indaga l'approccio fotografico al mondo del lavoro nelle nostre società. Si tratta inoltre di uno degli appuntamenti della rassegna Milano Cuore d’Europa, promossa dal Comune di Milano.

STEFANO ROBINO
Il fare, il limite, la bellezza. Alle origini di un’Italia industriale
A cura di Enrica Viganò e Camillo Fornasieri
25 novembre 2014 - 8 febbraio 2015
CMC - Centro Culturale di Milano, via Zebedia 2 

Stefano Robino
Torino: mattino tra gli edifici del Cottolengo.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti