Photo Department

-

Dai villaggi palestinesi di LubanBeta, nei pressi di Nablus, in Cisgiordania, queste foto di Alaa  Badarneh raccontano la raccolta delle olive che come ogni anno impegna gli agricoltori locali dalla metà di ottobre fino ai primi di novembre.
Secondo i dati forniti dalle Nazioni Unite, circa 80.000 famiglie palestinesi si guadagnano da vivere lavorando nelle piantagioni di ulivi, che occupano circa il 48% dei terreni agricoli di Cisgiordania e Striscia di Gaza. Circa il 93% delle olive raccolte vengono pressate per ricavarne olio usato nella produzione del sapone

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Rawabi, la città nuova della Cisgiordania

Proseguono i lavori della prima città palestinese costruita ex novo. Le foto di Oliver Weiken

La raccolta dei datteri nella Striscia di Gaza

Nelle fotografie di Said Khatib, il lavoro degli agricoltori di Khan Yunis 

Commenti