Foto

Mario Dondero in mostra a Roma

Alle Terme di Diocleziano, 250 scatti del "giornalista fotografo"

Le Grandi Aule delle Terme di DioclezianoRoma ospitano fino al 22 marzo 2015 una grande mostra dedicata a Mario Dondero. In esposizione 250 scatti realizzati dal fotoreporter italiano di fama internazionale nel corso della sua lunga carriera, in cui si riconoscono i momenti storici che hanno segnato il secolo scorso, così come i luoghi e i personaggi che ne sono stati protagonisti.

Dondero, nato a Milano nel 1928 ma di origini genovesi, politicamente impegnato fin dalla sua partecipazione alla Resistenza da adolescente, ha detto di sé che se non fosse "incappato nella fotografia. Il modo per andare oltre la parola", avrebbe continuato a fare il giornalista, sua prima attività fino agli anni '50. Nell'arco dei decenni ha lavorato con quotidiani e periodici italiani e internazionali, è sempre stato animato dal desiderio di fornire un "racconto sincero delle situazioni".  


Fotografo e fotoreporter sono due termini che definiscono un modo di fare fotografia opposto

331343

Articolata in quattro sezioni, la mostra presenta circa 150 degli scatti in bianco e nero - da lui definito il "colore della verità" - per i quali Dondero è maggiormente conosciuto, proposti accanto a un centinaio di eccezionali fotografie a colori, per la maggior parte inedite. Il percorso espositivo parte da una serie di immagini che spiegano La nascita di una vocazione, dedicata ai primi anni di attività a Milano e a quelli di Parigi, dove Dondero si trasferì nel ’54. Seguono le sezioni La passione per la politica e la storia, dedicata gli anni in cui si definisce la personalità e l’opera dell'autore, e In cammino per il mondo, dedicata all'Africa, tema ricorrente nei suoi lavori. L'ultima sezione, intitolata La grande svolta della politica internazionale, è dedicata infine ai reportage sulla caduta del muro di Berlino, la Russia di Putin e l’Afghanistan senza pace.

La mostra è promossa dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma con Electa. Con il volume che accompagna la mostra, la casa editrice lancia una nuova collana dedicata alla fotografia intitolata Electaphoto

© Mario Dondero
Francis Bacon, narratore tragico della condizione umana, fotografato nel suo studio, universalmente conosciuto per l’estremo disordine. Londra, 1961.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti