Rita Fenini

-

"Missions - In missione per le missioni" è l’iniziativa che ha segnato l’inizio della collaborazione tra lo IEDMotoForPeace, onlus costituita da appartenenti a Polizia di Stato e Carabinieri che da quasi vent'anni viaggia su due ruote per portare aiuto e solidarietà nelle zone disagiate del pianeta.

Il 19 aprile 2018 alcuni giovani creativi IED infatti hanno preso parte a una spedizione in Africa allo scopo di dare un volto agli operatori delle missioni umanitarie cattoliche in Sud Africa, Namibia, Angola, individuati da MotoForPeace col supporto del Dicastero per lo Sviluppo Umano del Vaticano.

Ad essere coinvolti 8 giovani creativi, tra studenti ed ex studenti provenienti dalle sedi di Roma, Milano e Barcellona: Renato De Blasio, Luiza La Cava, Jimmy Lippi Pinna, Lorenzo Morelli, Sergio Porcarelli, Davide Scarpantonio, Elena Scilinguo, Stefano Sportelli.

Un vero e proprio team di fotografi, illustratori, graphic e video designer - col coordinamento e l’art direction di Luigi Vernieri - impegnati nel cogliere, documentare e restituire mediante il linguaggio visivo il significato di una missione umanitaria.

Perchè creatività vuol dire anche accettare prove ardue, mettendosi in viaggio verso terre lontane, allo scopo di raccontarne le storie e i volti: una sfida che IED ha deciso di accettare e che intende continuare ad affrontare attraverso l’idea di Creativi senza frontiere 

Il Carnet de Voyage

Quella di Missions 2018 è stata una produzione imponente: 22 giorni di reportage, un diario di viaggio quotidiano su web e social, 20 ore di girato, 16.000 foto, 100 illustrazioni e 25 artwork prodotti.

Una selezione degli scatti fotografici, delle illustrazioni e degli artwork realizzati durante le tre settimane di viaggio è stata inoltre raccolta in un "Carnet de Voyage", presentato al pubblico (insieme al video reportage della spedizione) mercoledì 6 febbraio presso l’Aula Magna di IED Roma (Via Alcamo 11).

Al via anche il progetto Missions 2019, in cui IED affiancherà nuovamente MotoForPeace neiterritori del Sud America.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Wildlife Photographer of the Year: la fotografia naturalistica in mostra al Forte di Bard

Al via ad Aosta l’anteprima italiana della nuova edizione del Wildlife Photographer of the Year, il più importante riconoscimento dedicato alla fotografia naturalistica

Ingres e la vita artistica al tempo di Napoleone. Una grande mostra a Palazzo Reale

Da marzo a giugno, a Palazzo Reale di Milano, una retrospettiva dedicata ad uno dei maggiori esponenti della pittura neoclassica, considerato da molti erede di Raffaello e precursore di Picasso

Thomas Struth in mostra al MAST di Bologna

In mostra al MAST di Bologna una selezione di grandi immagini a colori del noto fotografo tedesco che mostrano gli aspetti più reconditi della tecnologia

Commenti