Photo Department

-

Nel settembre dello scorso anno il fotoreporter americano David Douglas Duncan, classe 1916, ha donato alla città di Camaiore, in provincia di Lucca, una cartella di materiali del suo archivio nominata "Picasso per Camaiore". La città dove la prima moglie di Duncan ha vissuto fino alla morte propone oggi il prezioso tesoro donato dal fotografo in una mostra dal titolo This is Picasso: fotografie di David Douglas Duncan, aperta al pubblico a Villa Le Pianore fino al 13 settembre

Oltre a un disegno autografato da Picasso, l'esposizione comprende un'ampia selezione di stampe e provini a contatto degli scatti, in parte inediti, risalenti agli anni dell'intenso sodalizio tra l'artista spagnolo e il fotografo americano. Incontratisi la prima volta nel 1957, attraverso Robert Capa. "Mi recai a La Californie, l'enorme casa-laboratorio di Picasso vicino a Cannes - ha raccontato Duncan - Mi presentai dicendo che ero amico di Capa e che desideravo salutare il maestro. Venni ricevuto dalla moglie Jaqueline Roque, tutta vestita di nero, dalla testa ai piedi. Rimasi sorpreso per quanto fosse piccola. Mi prese per mano e mi condusse al piano di sopra, dove c’era lui, nudo dentro la vasca da bagno. Gli chiesi il permesso di fotografarlo e lui acconsentì. Quella fu la prima volta". A quegli scatti ne sono seguiti molti altri, nel corso di 17 anni di intensa e duratura amicizia, interrotta solo, nel 1973, dalla morte del pittore.

Le fotografie di Duncan raccontano un Picasso privato: quasi sempre circondato dalle sue opere d’arte, lo vediamo immerso nel processo creativo, nel suo studio o nel grande giardino; o sorridente e rilassato, spesso vestito solo con i celebri calzoncini taglia XXL; o in momenti di intimità familiare  con la moglie Jacqueline e i figli Paloma e Claude; o ancora con gli amici o l'inseparabile bassotto Lump. Della lunga amicizia con Picasso sono rimaste molte fotografie, raccolte in ben sette libri.

561871

La carriera di David Douglas Duncan inizia con la pubblicazione dei suoi reportage dal fronte meridionale del Pacifico, durante la Seconda Guerra Mondiale, su importanti riviste come National Geographic. Convinto a continuare il lavoro di reporter, tra il 1946 e il 1956 è inviato di Life, per cui segue la fine dell’occupazione britannica in India, il boom del petrolio in Arabia Saudita, la guerra civile in Grecia e, soprattutto, le guerre in Corea e Vietnam. Nel 1971 è stato il primo fotografo chiamato a esporre con una personale al Whitney Museum of American Art di New York, dopo aver ricevuto nel 1967 la medaglia d’oro Robert Capa. 

La mostra, voluta dall'Amministrazione comunale di Camaiore, è organizzata dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca. In occasione dell'inaugurazione dela mostra David Douglas Duncan, oggi quasi centenario, ha ricevuto la cittadinanza onoraria.

This is Picasso
Fotografie di David Douglas Duncan
a cura di Enrico Stefanelli
30 maggio-13 settembre
Villa Le Pianore a Capezzano Pianore
via San Michele 5/a, Camaiore (Lucca)

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

L'opera d'arte più costosa del mondo è un Picasso

"Les femmes d'Alger" è stato battuto all'asta da Christie's per 179,4 milioni di dollari. Record anche per Giacomelli e la scultura "L'homme au doigt"

La Rosa di Fuoco. La Barcellona di Picasso e Gaudì

Una mostra che evoca la straordinaria fioritura artistica, economica e culturale della città catalana, “la rosa de fuego”, tra fine ’Ottocento e inizio Novecento

Da Degas a Picasso: Capolavori della Johannesburg Art Gallery

In mostra a Pavia sino al 30 agosto 2015 un nucleo importante di capolavori provenienti da uno dei più significativi musei d’arte del continente africano

Commenti