Rita Fenini

-

Ha preso il via in un clima di grande fermento la seconda edizione della Milano PhotoWeek, manifestazione di un’intera settimana completamente dedicata alla fotografia e che, intersecandosi con Photofestival 2018, fa del capoluogo meneghino l'epicentro di mostre, laboratori, conferenze e progetti didattici ed editoriali legati al mondo della fotografia

Dove e quando

Dal 4 al 10 giugno 2018 la durata della kermesse, che prevede ben 170 mostre ed eventi vari dislocati in tutti i quartieri della città, con "centro nevralgico" a Palazzo Reale

Il programma completo delle manifestazioni è consultabile sul sito di Milano PhotoWeek

Le mostre

Al centro dell’edizione di Milano PhotoWeek 2018 è Palazzo Reale, che ospita nelle sue sale ben quattro mostre - "In piena Luce. Nove fotografi interpretano i Musei Vaticani", "La Primavera di Praga 1968 – 1969", "Josef Sudek: Topografia delle macerie. Praga 1945", "#PlacesthatMatter - I luoghi contano. E raccontano" - mentre, nel cortile, sono previste tre serate di cinema all’aperto in collaborazione con Anteo

Sala delle Cariatidi, in particolare, è il fulcro dell’intera settimana, con una serie di incontri a ingresso libero in cui si raccontano i protagonisti della fotografia e del fotogiornalismo in Italia a nel mondo: l'edizione 2018 propone, infatti, un intenso programma di lectio magistralis e conversazioni sul ruolo della fotografia come strumento di indagine della contemporaneità, anche grazie alla partnership con BNL Gruppo BNP Paribas e alla collaborazione con “Internazionale” e World Press Photo, che offre l’anteprima italiana dei 12 video vincitori del World Press Photo Digital Storytelling Contest.

Passando da Palazzo Reale alla Triennale, assolutamente da non perdere la mostra su Luigi Ghirri e le sue foto di architettura, mentre, alla Galleria Carla Sozzani, da vedere il World Press Photo 2018

E' invece la Fondazione Stelline ad ospitare il fotografo tedesco (e artista di successo) Michael Wolf con la mostra "Life in cities", una retrospettiva che celebra la relazione tra densità umana e architettura urbana

Perchè è interessante

La manifestazione milanese offre oltre 170 occasioni per vedere, capire, scoprire, sentire, provare la fotografia, dal centro alla periferia: dal racconto diretto dei grandi fotografi al lavoro dei giovani; dai reportage di guerra alle immagini dal mondo; dalle foto di architettura fino all’arte contemporanea; dalle biografie dei protagonisti, da scoprire guardando un film, alla descrizione delle città che cambiano

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Photofestival 2018: Milano si riempie di immagini

Dal 24 Aprile al 30 giugno 2018 torna la grande rassegna annuale dedicata alla fotografia d’autore. E non solo

Photofestival 2018: IdentiCity

Nell'ambito di Milano Photofestival 2018, in mostra allo spazio "Made4Art" l'architettura urbana del fotografo bolognese Stefano degli Esposti

Cortona On The Move 2018: le donne protagoniste del festival

Dal 12 luglio al 30 settembre 2018 l’ottava edizione del festival internazionale di fotografia, con un ricco programma di mostre, workshop, open call

Commenti