Rita Fenini

-

In programma dal 12 aprile al 9 giugno 2019, con mostre dislocate nelle principali istituzioni culturali e spazi espositivi di Reggio Emilia, la XIV edizione di Fotografia Europea: tra le iniziative di maggior interesse, le antologiche di Horst P. Horst e di Larry Fink, il focus sul Giappone (paese ospite di quest’anno), le personali di maestri italiani quali Vincenzo Castella, Francesco Jodice, Giovanni Chiaramonte. E molto altro.

Tema della manifestazione: "LEGAMI. Intimità, relazioni, nuovi mondi, che unirà con un ideale filo rosso tutte le esposizioni che compongono il nutritissimo ed interessante programma, ricca alternanza di mostre, conferenze, spettacoli e workshop animati da protagonisti della fotografia, della cultura e del sapere

Le Mostre

Cuore espositivo del festival (insieme ai Chiostri di San Pietro) e sede di una delle mostre più attese della manifesazione, Palazzo Magnani quest'anno ospita le iconiche immagini del fotografo tedesco - naturalizzato americano - Horst P. Horst, le cui immagini sono conosciute e apprezzate per la loro raffinata eleganza.

La rassegna, a cura di Walter Guadagnini e realizzata in collaborazione con la galleria Paci contemporary di Brescia, presenta, attraverso 120 immagini, le tappe salienti della carriera e della vita di Horst, evidenziandone la connessione con il tema del festival, sia nelle vicende biografiche che nei legami e nelle relazioni tra arte e immagine pubblicitaria.

Prevista invece a Palazzo da Mosto un’ampia antologica - realizzata appositamente per questa occasione - del grande maestro della fotografia americana, Larry Fink: intitolata "Unbridled Curiosity", la mostra presenta oltre 90 immagini in bianco e nero (realizzate tra gli anni sessanta e oggi) scelte dallo stesso Fink in collaborazione con Walter Guadagnini per interpretare attraverso il suo obiettivo i temi della nuova edizione del festival.

Sempre a Palazzo da Mosto, la suggestiva mostra di Michele Nastasi"Arabian Transfer" , che mette in luce la condizione transitoria di sei città della Penisola Araba (Abu Dhabi, Doha, Dubai, Kuwait City, Manama, Riyadh), rappresentandole come territori di approdo di uomini e culture

Da segnalare, nella splendida cornice della Sinagoga, le gigantografie di Vincenzo Castella, maestro della fotografica italiana che per l'occasione espone il suo progetto più recente, "Urban Screens", allegorica riflessione sul rapporto dell'uomo contemporaneo con l'elemento naturale.

I Chiostri di San Pietro, recentemente restaurati, accoglieranno invece il Paese ospite di Fotografia Europea 2019: il Giappone

Tra i suggestivi spazi di questo luogo impregnato di fascino, in mostra sia giovani fotografi giapponesi che rappresentano al meglio le nuove tendenze di una scuola fotografica tra le più significative della contemporaneità (Kenta Cobayashi, Motoyuki Daifu e Ryuichi Ishikawa), sia i "racconti sul Sol Levante" di artisti europei (Justine Emard, Vittorio Mortarotti e Anush Hamzehian, Pierfrancesco Celada) e asiatici (Pixy Liao, rivelazione dell’ultima stagione della fotografia mondiale).

Il francese Samuel Gratacap, uno dei protagonisti della fotografia documentaria contemporanea europea, porterà invece ai Chiostri di San Pietro il suo progetto sulle migrazioni "Fifty-Fifty", realizzato nel 2014 in Libia sul confine tunisino, dove ha incontrato coloro che vivono a metà - "cinquanta-cinquanta" - tra la vita o la morte.

Circuito Off

Anche per la sua XIV edizione, Fotografia Europea sarà arricchita dal CIRCUITO OFF, un grande evento collettivo che, con un programma di oltre 300 esposizioni ed eventi indipendenti e autogestiti (promossi da gallerie, associazioni, soggetti pubblici e privati, disseminati nel territorio cittadino e provinciale ), animerà le giornate di apertura del festival e i fine settimana fino al 9 giugno 2019

Organizzazione e informazioni

Sotto la direzione artistica di Walter Guadagnini, Fotografia Europea è ideata dal Comitato Scientifico della Fondazione Palazzo Magnani, composto da Marco Belpoliti, Vanni Codeluppi, Marina Dacci, Marzia Faietti, Walter Guadagnini, Gerhard Wolf

FOTOGRAFIA EUROPEA 2019 - XIV edizione

Reggio Emilia, 12 aprile - 9 giugno 2019

Sito internet: www.fotografiaeuropea.it – www.palazzomagnani.it
 
Ufficio stampa

CLP Relazioni Pubbliche  www.clp1968.it

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

MIA Photo Fair 2019

Dal 22 al 25 marzo 2019, in programma al The Mall di Milano la nona edizione della fiera internazionale dedicata alla fotografia d’arte. E non solo

Luigi Ghirri: le sue foto in mostra a Parigi

Sino al 2 giugno 2019, le "Jeu de Pome" ospita un'interessante retrospettiva del noto fotografo emiliano con focus sugli anni '70

Woodstock: le foto dei tre giorni che hanno cambiato il mondo

In occasione del 50° anniversario del più importante festival musicale di tutti i tempi, Hoepli pubblica un volume di immagini straordinarie e inedite testimonianze

Commenti