L'Avana di Claudio Mainardi

– Credits: Claudio Mainardi

Photo Department

-

Inaugura il 12 settembre alla Galleria Cavour di Padova la mostra La Habana, la perla e l’ombra  del fotografo veneto Claudio Mainardi , classe 1947. Con circa 150 scatti in bianco e nero, realizzati in diverse sessioni tra il 2002 e il 2013, l'esposizione propone un diario per immagini nella fragile e affascinante capitale cubana, raccontando con stile realistico ma con sguardo innamorato la vita quotidiana del popolo dell'Avana. Lontano dai luoghi celebri, più monumentali e retorici, Mainardi si è mosso "su e giù per i quattro luoghi cardinali della città, i suoi quattro fantasmi tenuti insieme dal Malecón: il porto, la città coloniale, il centro e il Vedado",alla scoperta di una città che - nelle parole del curatore Carlo Silvestrin - "lo ha stregato e soggiogato, lo ha stupito e commosso, lo ha fatto riflettere e ritornare. [...] Fine osservatore, con i suoi scatti a volte discreti a volte sfacciati riesce a coinvolgere lo spettatore trasmettendogli la voglia di conoscere meglio questa realtà, nel bene o nel male. Un viaggio tra realtà quotidiane che ben incarnano lo spirito di questa città e soprattutto dei suoi abitanti."

 

CLAUDIO MAINARDI La Habana, la perla e l’ombra

A cura di Carlo Silvestrin 

12 settembre 2014 – 12 ottobre 2014

Galleria Cavour, Piazza Cavour, Padova

Ingresso libero

La mostra, presentata dall'assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Padova, è accompagnata dal volume omonimo "La Habana, la perla e l’ombra" (edizioni Vianello Libri 2010), con un testo di Danilo Manera.

© Riproduzione Riservata

Commenti