Google Street View tra le rapide del fiume Colorado
Google Street View tra le rapide del fiume Colorado
Foto

Google Street View tra le rapide del fiume Colorado

Un viaggio virtuale in uno dei paradisi naturali più suggestivi e inaccessibili della Terra

In kayak tra le rapide del fiume Colorado , ammirando le meravigliose pareti rosse del Grand Canyon, ma senza prendersi nemmeno uno schizzo d'acqua: è questo l'ultimo tour virtuale a 360° reso disponibile da Google Street View ai navigatori di tutto il globo. Riservato finora ai soli canoisti che affrontavano in prima persona le rapide del fiume, ora questo viaggio in uno dei paradisi naturali più suggestivi e inaccessibili della Terra è alla portata di ogni mouse. In questa gallery vi proponiamo una serie di "fermo immagine" delle fotografie panoramiche che rendono possibile questo viaggio virtuale tra le profonde gole scavate lungo il Grand Canyon nel corso di oltre 6 milioni di anni, portando alla luce strati del Proterozoico e del Paleozoico.

  

L'opportunità di "pagaiare" dal divano di casa lungo un tratto (480 dei circa 2.230 chilometri lungo cui si muove il Colorado, dalle Montagne Rocciose in Colorado fino al Golfo di California, nel nordovest del Messico) di uno dei fiumi più importanti del mondo nasce dalla collaborazione tra il colosso di Mountain View e l'associazione American Rivers , che si occupa di preservare i fiumi americani. ''Con questa iniziativa puntiamo ad aumentare la consapevolezza della necessità di proteggere e ripristinare il fiume Colorado'', ha detto Chris Williams, vicepresidente di American Rivers. Nel 2013 l'associazione ha eletto il Colorado a "fiume più a rischio d'America", a causa di una gestione obsoleta delle risorse idriche, di uno sfruttamento eccessivo e della persistente siccità. 

Google

Ti potrebbe piacere anche

I più letti