Google Street View nei templi di Angkor, in Cambogia
Google Street View nei templi di Angkor, in Cambogia
Foto

Google Street View nei templi di Angkor, in Cambogia

Il nuovo viaggio a 360° di Big G, nel sito archeologico con maggior concentrazione di templi al mondo

Google Street View è arrivato in Cambogia, presso il sito archeologico di Angkor Wat , uno dei più importanti del sud-est asiatico e quello con la maggior concentrazione di templi al mondo (circa un migliaio). In quest'area, nelle vicinanze di Siem Reap, decine di templi costruiti oltre 2.000 anni fa sopravvivono, alcuni nascosti nella giungla, accanto alle antiche città e alle strade dei regni dell'impero Khmer, in un percorso attraverso il tempo e lo spazio. 

 

Grazie al lavoro svolto dal team di Google, che dal luglio 2013 ha realizzato e poi elaborato 90.000 scatti panoramici, costruendo immagini a 360° gradi, abbiamo la possibilità di muoverci virtualmente tra le circa 100 costruzioni principali dell'area, potendo osservarle fino al dettaglio, e avendo a disposizione anche video, informazioni e una raccolta di fotografie di alta qualità delle sculture e dei templi, oltre che le immagini dei trekker al lavoro.

 


Si va dal principale degli edifici, il celebre Angkor Wat , considerato la struttura religiosa più vasta al mondo, e diventato simbolo del Paese, tanto da campeggiare sulla bandiera nazionale; al Banteay Srei ("Fortezza delle donne"): tempio induista dedicato a Shiva, edificato nel X secolo dC, unico grande tempio di Angkor costruito in arenaria rossa; all'Angkor Thom (la Grande Città) ultima delle capitali dell'Impero Khmer; al Ta Prohm, il mistico tempio coperto di alberi dove sono stati ambientati alcuni film, tra cui "Tomb Raider", della saga di Lara Croft (2001); fino al Beng Mealea, il misterioso tempio sperduto in mezzo alla giungla.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti