Le immagini di "Roberto Polillo. Towers of Miami" rappresentano il un nuovo capitolo di “Impressions of the World”, il progetto pluriennale (tutto realizzato con tecnica Intentional Camera Movement) che ha per obiettivo quello di catturare il "Genius Loci" di città e paesi del mondo ispirandosi ai pittori viaggiatori dell’800: un' avventura artistica che ha portato l' artista in Marocco, India, Sud Est Asiatico, America Centrale, New Mexico, Miami, Islanda e Italia.

I grattacieli di Miami, fotografati ad ogni ora del giorno e della notte, nello sguardo di Polillo, sembrano giganteschi e cupi castelli medievali dalle architetture fantascientifiche: una metafora dello spirito dell’uomo occidentale, ora cupo e gotico, ora luminoso e visionario, costantemente in sfida con la natura e con sé stesso, impegnato in uno sforzo continuo di rimodellare il mondo e la sua storia.

La mostra a cura di Alessandro Luigi Perna è stata presnetata in anteprima al MIA FAIR 2016.

© Riproduzione Riservata

Commenti