Presso il tempio di Chogye a Seul, in Corea del Sud, si è svolta ieri la cerimonia durante cui, in vista della festa di Vesak, il Compleanno di Buddha, vengono rasate a zero le teste dei bambini che trascorreranno le due settimane successive nel tempio insieme ai monaci, osservando da vicino la loro vita quotidiana e studiando gli insegnamenti buddhisti.

La festa di Visakha Puja (o Vesak) è la festa più importante nel buddhismo. La ricorrenza celebra il "compleanno di Buddha" o, meglio, la nascita del corpo fisico, l'illuminazione e il trapasso di Gautama Buddha, il maestro spirituale fondatore del buddhismo, secondo la tradizione nato 2.559 anni fa, nel 565 a.C.

Gli oltre 500.000 buddhisti sparsi per il mondo, nel corso di una settimana di festeggiamenti, sono impegnati in riflessioni, preghiere e offerte votive che magnificano il Buddha storico e i suoi insegnamenti. Ciascun Paese, in relazione al calendario lunare vigente, ai pleniluni e ai noviluni, festeggia questa ricorrenza in una data diversa. In Corea del Sud i festeggiamenti si avranno il 25 maggio prossimo. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti