Photo Department

-

Una stranissima scultura alta nove metri, raffigurante un nano da giardino e realizzata in acciaio inossidabile lucidato, è stata svelata ieri all'intersezione tra l'autostrada Peninsula Link e la Cranbourne Road, presso Langwarrin, un sobborgo di Melbourne, in Australia. Opera dello scultore neozelandese di origine slovena Gregor Kregar, realizzato con l'aiuto di un ingegnere strutturale, si intitola Reflective Lullaby (Ninna nanna riflettente). L'autore ha detto di aver voluto creare "un mistico guardiano della vita moderna".

L'opera è una delle 14, commissionate ad altrettanti artisti dalla Southern Way McClelland Commission, che nel corso di oltre 25 anni di attività ha finanziato le creazioni di centinaia di scultori con oltre 4 milioni di dollari australiani. Il nano da giardino gigante ha preso il posto della scultura The Tree of Life "L'albero della vita", ora collocato nel vicino McClelland Sculpture Park, che ospita le sculture delle edizioni passate in un'esibizione permamente.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

10 anni di sculture di sabbia a Weston

Nella piccola città costiera del Somerset inglese è tornato il Sand Sculpture Festival

Timo Bortolotti. La tenerezza della scultura

A Villa Necchi Campiglio, dal 7 lugio al 31 agosto 2015, la prima, eccezionale rassegna pubblica che Milano dedica al grande scultore bresciano

Australia, sculture sulla sabbia a Perth

Le opere di 70 artisti locali e internazionali protagoniste della mostra "Sculpture By The Sea"

Commenti