Photo Department

-

Le immagini della tempesta Xaver che da ieri si sta abbattendo sul nord Europa, con raffiche di vento, accompagnate da pioggia, fino a 155 km orari. Particolarmente temuta perché dalle caratteristiche analoghe alla "Watersnoodramp " che nel 1953 causò migliaia di morti, Xaver è stata anticipata da massicce misure di prevenzione, tra cui l'evacuazione di alcune aree delle fasce costiere.

Ciononostante la super tempesta ha causato diversi incidenti: tetti scoperchiati, camion e altri veicoli rovesciati e alberi sradicati dalla forza delle raffiche di vento, centinaia di migliaia di abitazioni rimaste senza elettricità, caduta di alberi sui binari e sulle linee elettriche. Almeno nove le persone che hanno perso la vita. Numerosi i problemi anche per le comunicazioni e i trasporti, mentre i sistemi anti-inondazione realizzati da Belgio e Paesi Bassi per evitare di essere sommersi dalle acque del Mare del Nord sono stai messi alla prova. Nei Paesi Bassi, nella regione costiera della Zelanda, l'acqua ha raggiunto l'altezza di 3,99 metri, facendo registrare il livello più alto dal 1953.  Il livello del Mare del nord ha raggiunto un record di 6,33 metri. 

© Riproduzione Riservata

Commenti