Photo Department

-

Con il suo progetto Unequal Scenes ("Scene di disuguali"), il fotografo statunitense Johnny Miller ha voluto raccontare da un punto di vista inusuale la separazione tra ricchi e poveri che caratterizza la società del Sudafrica, suo Paese d'adozione, dove si è trasferito dal 2011 per studiare antropologia a Città del Capo.

Utilizzando un drone, Miller ha immortalato da decine di metri di altezza alcuni dei principali agglomerati urbani del Paese, in una serie di scatti dall'alto, dai quali emergono palesemente le grosse disuguaglianze sociali ed economiche che ancora oggi esistono nelle città sudafricane, la cui pianificazione territoriale risale al periodo dell'apartheid, e che restano divise tra quartieri ricchi protetti da recinzioni elettrificate e guardie armate, dove è garantito ogni servizio, e vere e proprie baraccopoli, fatte di baracche fatiscenti con tetti in lamiera.  



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Lampedusa vista dall'alto

La bellezza dell'isola siciliana in quindici fotografie aeree scattate da un elicottero dell'Aeronautica militare 

Londra vista dall'alto

La capitale britannica in 10 foto scattate dal Shard London Bridge di Renzo Piano, il grattacielo più alto dell'Unione europea

Saint-Tropez vista dall'alto

La celebre località turistica della Costa azzurra, nota per la sua intensa vita mondana, fotografata da un elicottero

Londra di notte, vista dall'alto

Lo spettacolo di luci della metropoli immortalato dal fotografo Timo Lieber a bordo di un elicottero

Commenti