Rita Fenini

-

Vi è un livello raggiunto il quale l’artigianato diviene inequivocabilmente arte, addirittura magia. È questo il mood che si respirerà (dal 14 dicembre al 19 gennaio 2014) nella Galleria Biffi Arte di Piacenza in occasione dell’esposizione dei presepi in miniatura del maestro campano Marcello Aversa, salernitano, autodidatta, vincitore per cinque anni consecutivi del ‘Premio Natale’ . Appassionato di arte dei presepi settecenteschi partenopei fin dagli anni Ottanta, è diventato in breve tempo uno dei maestri più noti e originali. La sua vena artistica è sfociata in un’arte presepiale assolutamente singolare: creata ed interpretata in dimensioni tanto piccole da poterle racchiudere in una mano, rifinite spesso con uno spillo usato al posto della stecca, la sua cifra stilistica e distintiva è diventa infatti la miniatura. Scene sacre di dimensioni incredibili – dagli 8 mm sino ad un massimo di 10 cm – catturano lo sguardo dello spettatore e lo commuovono con il minuzioso, svariato popolo delle figure tipiche, plasmate da monoblocchi in terracotta rigorosamente lasciati al loro colore naturale, perché, spiega l’artista salernitano “continuo a creare senza colori perché mi è rimasto nel cuore e nella mente il colore dei mattoni della mia infanzia e della mia terra. Credo che, con i colori, non mi ritroverei nelle mie origini. Che amo.”
 

Galleria Biffi Arte
P.zza Sant’Antonino - Via Chiapponi 39 - 29121 Piacenza

© Riproduzione Riservata

Commenti