Rita Fenini

-

I paesaggi meravigliosi delle colline del Chianti hanno fatto da cornice, domenica 4 ottobre, a "L'Eroica", pedalata storica non competitiva che conta ormai altre edizioni gemelle nei luoghi più belli del mondo: dalla California al Sudafrica, passando per Spagna, Giappone e Inghilterra.

Definita "una poesia scritta con la bicicletta", "L'Eroica" è nata nel 1997 per amore verso quel ciclismo che fece scrivere un bel po’ di storia (e tanta letteratura) italiana, con l’intento di ricercare le radici autentiche di uno sport bellissimo, con una grande anima popolare.

Organizzatore della manifestazione, fin dalla prima edizione, è Giancarlo Brocci, gaiolese doc: uomo di grande passione e grandi ideali, è lo spirito e l’animatore assoluto di questo evento, che oggi conta 6000 partecipanti. In questa originale competizione dal sapore vintage, l’abbigliamento è importante quanto il mezzo: ognuno dei concorrenti (fra i quali molti ultrasettantenni) cerca di vestirsi in linea con l’epoca della propria bici e la partenza è una sfilata delle maglie più belle del ciclismo di tutti i tempi.

Vediamo i particolari e i momenti più suggestivi dell' "Eroica 2015" di Gaiole in Chianti nelle belle immagini di Nicola Ughi

© Riproduzione Riservata

Commenti