Edoardo Frittoli

-

Negli scatti più significativi dell'ultima settimana, i fotografi ci hanno raccontato di:

Gli sguardi dei ragazzini

Quello orgoglioso del giovanissimo cadetto moscovita durante il raduno annuale delle scuole militari russe, quello spaventato dei piccoli siriani fuggiti dall'offensiva di Assad e quello stupefatto di un piccolo visitatore del California Bubble Festival, dove si sfidano i più grandi artisti mondiali delle bolle di sapone. Infine lo sguardo di un piccolo verso il sogno degli Stati Uniti spezzettato dalle inferriate del muro di confine a Ciudad Juarez, Messico.

Bestioni coperti

L'imponente muso del vecchio jet di linea di fabbricazione sovietica Ilyushin coperto dalla gigantesca gabbia protettiva durante il trasferimento a Graz (Austria) per terminare la propria vita esposto al pubblico. E il gigantesco muso terrorizzato della giovane femmina di rinoceronte inseguita da un ranger keniota pronto a coprirla prima dell'operazione per l'impianto di un microchip.

Miti dei diritti della popolazione di colore

Due eventi hanno ispirato i fotografi nell'ultima settimana: la celebrazione del 40°anniversario della morte del Reverendo Martin Luther King, dove è stato inquadrato il Lorraine Motel, dove il leader afroamericano fu colpito dal proiettile fatale il 4 aprile 1968. A Johannesburg la stampa nazionale ha riempito le prime pagine con la notizia della scomparsa di Winnie Mandela, la moglie del leader storico che vinse sulla tragedia dell'apartheid.

Pasque diverse

Dalla via Crucis sotto il Colosseo al coniglio pasquale che si è affacciato alla Casa Bianca in compagnia dei coniugi Trump. Il rito pasquale Vodoo nelle acque di Port-Au-Prince ad Haiti e la spettacolare vista dall'alto delle decorazioni fatte di segatura di legno delle strade brasiliane di Ouro Preto, nello stato di Minas Gerais.

© Riproduzione Riservata

Commenti