Gli scatti più suggestivi dell'ultima settimana arrivati dai fotografi di tutto il mondo ci hanno raccontato di:

EQUILIBRI

Hanno sfidato con le loro bici le discese, i gradini e i salti tra i cavi intricati dell'elettricità delle favelas i concorrenti della singolare gara di downhill "Urban Bike Inder" di Medellìn. Hanno scalato il grattacielo del Marriott hotel di Los Angeles gli acrobati multicolor che hanno partecipato al video della cantante americana Pink in vista degli American Music Awards. Sono stati in piedi per miracolo ben 58 soldati indiani che sono entrati nel guinness dei primati viaggiando tutti su una sola motocicletta lungo una pista a Bangalore.

PREGHIERE

Propiziatorie quelle di una donna di Seul fotografata raccolta in preghiera in un tempio buddista della capitale. Spera nell'intercessione divina per l'ammissione di una parente al college nel giorno nazionale delle selezioni universitarie. Ancestrale la preghiera degli aborigeni australiani per il ritorno del corpo del Mungo Man dall'Università di Canberra al luogo del suo ritrovamento. È il più antico avo di cui si siano conservati i resti: 40.000 anni. Non possono pregare gli animali ma, se potessero, certamente le preghiere di Drumstick e Wishbone, i tacchini del Thanksgiving alla Casa Bianca, sarebbero state ascoltate dopo la "grazia" loro concessa da Donald Trump alla fine del suo primo anno da Presidente.

ARTE E SEDUZIONE

Provocazione, come quella offerta dai due anziani artisti inglesi Gilbert Proesch e George Passmore con la loro mostra londinese dal titolo che è tutto un programma:

"The Beard Pictures And Their Fuckosophy". Di tutt'altra natura la provocazione mozzafiato vista sulla passerella di Shanghai in occasione della sfilata dell'intimo più famoso del mondo, quello di Victoria's Secret. Tra le "angels" del brand, la top model italiana Alessandra Amoroso.

TENNIS INDOOR, TENNIS OUTDOOR

A Milano il terreno rosso di un campo da tennis è stato fotografato in un luogo del tutto particolare: una chiesa sconsacrata sede del prestigioso studio di architettura CLS, che ospita l'installazione dell'artista americano Asad Raza. Due sono invece i campi all'aperto, che hanno suggestivamente diviso a metà lo stadio di calcio francese di Villeneuve d'Ascq, che attende di ospitare la finale di Coppa Davis.

MONUMENTI DEL PASSATO

Quello di Arlington che rappresenta i Marines nell'atto di sollevare la bandiera a stelle e strisce dopo la conquista di Iwo Jima è tornato a nuovo splendore dopo il recente restauro. Molto meno luccicante la fusoliera di un vecchio jet di linea Tupolev Tu-134 "parcheggiato" in un aiuola di un quartiere popolare di Mosca.

© Riproduzione Riservata

Commenti