Photo Department

-

Negli scatti di Noah Seelam, un gruppo di braccianti al lavoro nelle risaie del distretto di Medak, a circa 60 chilometri da Hyderabad, la capitale dello stato federato dell'Andhra Pradesh, in India.

 

Circa due terzi della popolazione indiana ricavano di che vivere direttamente o indirettamente dall'agricoltura. Le esistenze di milioni di persone dipendono dalle annuali piogge monsoniche, che da giugno a settembre forniscono in genere l'acqua necessaria alle risaie e ai campi del Paese. Quest'anno le piogge hanno finora segnato una diminuzione del 35% per cento rispetto alla media della stagione. Per questo la semina del riso è avanzata del 18% in meno rispetto allo stesso periodo del 2013, secondo fonti ufficiali.

© Riproduzione Riservata

Commenti