Photo Department

-

La piaga degli incendi è tornata a colpire la California, afflitta da una perdurante siccità e investita nei giorni scorsi da un'ondata di caldo, con temperature oltre i 40° C. Il governatore dello Stato, Jerry Brown, ha dichiarato lo stato di emergenza nelle due contee settentrionali di El Dorado e Siskiyou, dove gli incendi hanno già devastato almeno 28.000 acri di terreno e distrutto numerose abitazioni. Circa 2.500 vigili del fuoco sono sul posto per contenere le fiamme che, alimentate dai forti venti, si sono propagate a est di Sacramento. Contenuto finora solo per il 15%, il King Fire minaccia oltre 2.000 abitazioni nella contea di El Dorado, dove è in vigore l'ordine di evacuazione. Anche a nord della contea di Siskiyou, vicino al confine con l'Oregon, un incendio ha provocato danni a diverse proprietà. 


© Riproduzione Riservata

Commenti