Photo Department

-

Come ogni anno nel periodo intorno al 28 giugno, a commemorare la ricorrenza della rivolta di Stonewall del 1969, simbolicamente considerata la data di nascita del movimento per i diritti delle persone LGBT (lesbiche, gay,bisessuali e transessuali), nelle principali città del mondo libero si è celebrato il Gay Pride.

Le parate più imponenti si sono svolte negli Stati Uniti - da New York a San Francisco - dove hanno sfilato in centinaia di migliaia anche per celebrare la storica sentenza della Corte Suprema che venerdì ha dichiarato incostituzionale l'esclusione dall'istituto del matrimonio delle coppie formate da persone dello stesso sesso, di fatto legalizzando il same-sex marriage in tutti i 50 Stati della Federazione. Grandissima la partecipazione anche a Milano, Perugia, Torino, Cagliari, Bologna e nelle altre città italiane protagoniste dell'Onda Pride

In questa fotogallery, ecco una selezione delle immagini più belle delle manifestazioni che con le tinte della bandiera arcobaleno, simbolo del movimento LGBT, hanno colorato le strade di Londra, Berlino, San Salvador, Istanbul, Seul, Bogotà, Dublino....

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il matrimonio gay è un diritto in tutti gli Stati Uniti

Lo ha stabilito l'attesa sentenza della Corte Suprema, che ha dichiarato incostituzionale il divieto vigente in 13 Stati

Gay Pride: poliziotto balla con manifestante a New York

Tel Aviv città aperta (non solo ai gay)

Il sindaco laburista Ron Huldai racconta a Alessandro Cecchi Paone il segreto del successo della città israeliana

Protagonisti e amori gay nelle serie tv

Da House of Cards a le regole del delitto perfetto, da Grey's Anatomy a Empire, da American Horror Story a Flash: non c'è serial senza protagonisti gay, lesbo, bisex e transgender. Perché l'uguaglianza dei diritti passa anche per la tv

Commenti