Gli scatti della selezioni di oggi ci portano in sorvolo del monte Everest, al confine tra la Cina e il Nepal; in una scuola di circo a Melbourne, in Australia; all'avvio della produzione di una nuova generazione di veicoli DAF a Eindhoven, in Olanda; lungo il lago Dal, alla periferia di Srinagar, in India; e, sempre in India, in un cantiere sotterraneo della metropolitana di Nuova Delhi; in una riserva naturale vicino a Ravensburg, in Germania; nella sede del Parlamento del Bahrain, a Manama; e infine a Napoli, alla Città della Scienza, il polo scientifico distrutto da un rogo lo scorso marzo.


"Immagini che scorrono sul monitor delle "agenzie": il mondo come lo avvertiamo,  mediato, non dall'impossibile ritmo continuo delle televisioni, ma dal  ritmo discreto degli scatti dei fotografi; un flusso di momenti che  inquadrano una giornata. Una serie di "istanti infiniti" che ci aiutano a  vedere. Nessuna ambizione di primato estetico - troppo veloce e caotica  la selezione; ma, certamente, il valore estetico delle fotografie scelte è parte della loro funzione, non solo "documento", ma soprattutto  espressione delle possibilità della fotografia come media narrativo e  rappresentativo."

© Riproduzione Riservata

Commenti