Photo Department

-

Le foto di oggi ci portano lungo una strada allagata a Mumbai, in India, dove è iniziata la stagione dei monsoni; a Sana'a, nello Yemen, dove si è svolta una manifestazione sciita di protesta per gli scontri avvenuti ieri tra militanti sciiti e forze di sicurezza, nei quali sono stati uccisi 9 civili; nei pressi dell'aeroporto di Kabul, in Afghanistan, dove stamattina un commando di talebani ha sferrato un attentato kamikaze; a Pamplona, nel nord della Spagna, colpita da inondazioni; presso il Castello di Versailles, dove è in corso il reimpianto di quasi 600 querce; a Berlino, presso il cantiere del Berliner Stadtschloss, l'antico castello del Kaiser, la cui ricostruzione incomincerà tra due giorni, con la posa della prima pietra; davanti a una fabbrica di abbigliamento a Dhaka, in Bangladesh, nel corso di uno sciopero; e infine lungo il fiume Elba, nei pressi di Sandau, in Germania, dove l'emergenza alluvioni è ancora in corso.  

 

"Immagini che scorrono sul monitor delle "agenzie": il mondo come lo avvertiamo, mediato, non dall'impossibile ritmo continuo delle televisioni, ma dal ritmo discreto degli scatti dei fotografi; un flusso di momenti che inquadrano una giornata. Una serie di "istanti infiniti" che ci aiutano a vedere. Nessuna ambizione di primato estetico - troppo veloce e caotica la selezione - ma, certamente, il valore estetico delle fotografie scelte è parte della loro funzione: non solo "documento", ma soprattutto espressione delle possibilità della fotografia come media narrativo e rappresentativo."

© Riproduzione Riservata

Commenti