Photo Department

-

Pianta d'acqua dolce a crescita molto rapida, tipica di stagni e invasi fangosi, il loto indiano (Nelumbo nucifera ) è il fiore-simbolo del Vietnam, dove è conosciuto anche come "fiore dell'alba". Simbolo di purezza del cuore, della parola e della mente, il loto fiorisce nella stagione estiva. L’eleganza, la bellezza e il profumo di questo fiore, molto amato da tutti i vietnamiti, sono cantati nelle poesie nazionali. Il loto viene utilizzato a scopo ornamentale, per le offerte votive alle divinità, ma anche in cucina: i suoi semi sono consumati sia freschi sia essiccati, nonché nella preparazione di zuppe dolci. Con i suoi stami essiccati si prepara un tè profumato che accompagna la giornata di tutti i vietnamiti, mentre con le sue foglie si avvolge il riso. Semi, foglie e stami sono utilizzati anche come rimedi naturali per la cura di svariati problemi di salute. Da questo fiore si ricava infine un'essenza utilizzata nella meditazione, per facilitare la concentrazione.

 

In queste foto, la raccolta dei fiori di loto in un lago nei pressi della capitale Hanoi.

© Riproduzione Riservata

Commenti