Redazione

-

La Cina continua la sua corsa nell'economia globale, che negli ultimi 30 anni l'hanno proiettata a gaudente potenza internazionale. Ma l'hanno anche resa la maggiore produttrice di emissioni globali inquinanti (nel 2016 ne ha prodotte il 28% della produzione mondiale). 

Presto, addirittura, l'economia cinese sorpasserà quella degli Stati Uniti, anzi, "in una certa misura li ha già superati", in termini di potere di acquisto: parola di Lloyd Blankfein, numero uno di Goldman Sachs. Il Pil degli Usa nel 2016 è stato di circa 18.500 miliardi di dollari, contro gli 11.400 miliardi della Cina. Secondo diversi studi il Pil cinese sorpasserà quello degli Stati Uniti entro il 2030 raggiungendo oltre 26 mila miliardi di dollari. 

Nelle promesse di Xi Jinping, il nuovo monarca e "padre nobile" della Cina dopo Mao Zedong, c'è un Sogno cinese di pace e prosperità"Mobiliteremo l'intero Partito e l'intero Paese per dare una spinta risoluta e centrare la nostra promessa di eliminare la povertà in Cina", ha detto il 25 ottobre 2017, alla chiusura del Congresso del Partito Comunista.

Il pensiero di Xi, inserito nella Costituzione cinese, parla però anche della necessità di esercitare un controllo totale sulla società, utile a creare le condizioni per approvare le riforme per un "futuro radioso".


In queste foto, momenti di vita quotidiana in Cina, tra il popolo di Xi, a Pechino, la capitale, ma anche nelle campagne, nella conte a Lankao, nella provincia di Henan, un tempo famosa per i suoi livelli di povertà e negli ultimi anni Cenerentola cinese protagonista di una trasformazione positiva. 


Per saperne di più:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Cina-Stati Uniti: i numeri di un accordo economico straordinario

Risorse energetiche, telecomunicazioni, investimenti congiunti e alimentare: 253 miliardi di dollari per riequilibrare la bilancia commerciale

Così la Cina dominerà l'Eurasia, la Russia resterà una potenza minore

Con la Nuova Via della Seta Pechino sta conquistando Asia Centrale e Medio Oriente. Il ruolo dell'Iran e le possibilità dell'Europa

Investire in Cina: i rischi per le multinazionali straniere

L'ambiziosa strategia economica di Xi Jinping rischia di rendere sempre meno conveniente spostarsi in Oriente

Commenti